FERRO FE ERBORISTERIA : SCHEDE VITAMINE MINERALI SUPPLEMENTI ERBE WEB ORIGINALE A. ZELLI  www.annazelli.com

 

 

 

 


Ferro Fe

MINERALI  E VITAMINE

FERRO, FE,MINERALE TRACCIA, OLIGOELEMENTO,ERBORISTERIA

Vitamine e Minerali

Erboristeria - Naturopatia

Minerali

Alluminio

Argento

Bismuto

Boro

Cadmio

Calcio

Cloro

Cobalto

Cromo

Ferro

Fluoro

Fosforo

Germanio

Iodio

Litio

Magnesio

Manganese

Mercurio

Molibdeno

Nichel

Oro

Piombo

Potassio

Rame

Selenio

Silicio

Sodio

Stagno

Stronzio

Vanadio

Zinco

Zolfo

Intossicazione Metalli

Mineralogramma

Vitamine

Vitamina A

Vitamine Gruppo B

Vitamina B1 Tiamina

Vitamina B2 Riboflavina

Vitamina B3 Niacina

Vit. B5 Ac.Pantotecnico

Vitamina B6 Piridossina

Vitamina B7 Colina

Vitamina B8 Biotina

Vitamina B9 Acido Folico

Vitamina B10 PABA

Vitamina B12

Vit. B15 acido Pangamico

Inositolo

Vitamina C

Vitamina D

Vitamina E

Vitamina F

Vitamina K

Bioflavonoidi

Vitamine

Nozioni di Erboristeria

Erboristeria Naturopatia

Mappa Erboristeria

Schede Piante Officinalis

Erboristeria Naturopatia

Schede Erbe Piante

Bibliografia Erboristeria

Arte Cultura Novità Idee

Home Page Anna Zelli

A.Z. Anna Zelli Arte Cultura Novità Idee www.annazelli.com

H O M E

SUPPLEMENTI VITAMINE E MINERALI ERBORISTERIA SCHEDE

   ferro fe erboristeria schede  vitamine e minerali supplementi  erbe sito web personale originale anna zelli naturopata

Erboristeria Naturopatia - Schede  Vitamine e Minerali -  Supplementi
Sito Web Erboristeria Naturopatia  Personale e Originale di Anna Zelli Arte Cultura Novità Idee

Ferro Fe
minerale traccia, oligoelemento

FERRO Fe, minerale traccia, oligoelemento, solfato ferroso, ferro gluconato, ferro chelato con amminoacidi.

ALIMENTI E FERRO, migliore fonte dietetica, il fegato, cuore, carne magra, lingua, verdure a foglia verde, cereali integrali, frutta secca, legumi, piselli, pollo, fragole, zucca, salmone, cavolini di Bruxelles, alghe, spirulina, kelp, mandorle, avocado, barbabietole, tuorlo d'uovo, crusca, grano, soia, cacao, fegato di manzo, frattaglie, vino rosso, fagiolo bianco, lenticchia, ostrica, piselli secchi, fegato di vitella, frutta secca, spinaci, prezzemolo, carne, pane completo, nocciola, mandorla secca, crescione, melassa nera, pesce, pollame, germe di grano, melassa, fegato essiccato, il ferro contenuto nelle proteine animali viene assorbito meglio, altri alimenti sono anche timo, maggiorana, cumino, origano secco, alloro secco, basilico secco, prezzemolo secco, fiocco di crusca di grano, cannella, rosmarino secco, pepe nero, funghi secchi, salvia secca, fegato di maiale, cacao amaro in polvere, finocchio semi, zafferano, menta fresca, noce moscata, pomodori secchi fegato di vitello, tuorlo d’uovo.

LISTA DEGLI ALIMENTI CHE CONTENGONO FERRO IN MQ PER 100 GR :quantità di ferro in mg per 100 grammi Fegato di manzo (10.00) fegato di maiale (9.00), fegato di vitello, manzo, vitello, coniglio (2.50), agnello, maiale, prosciutto, pollo, montone, uovo, camembert, roquefort, formaggio olandese, latte in polvere, gruviera, latte scremato, latte di vacca, latte di donna, lenticchia (8.00), cozze (24.00), ostriche, tonno, sardina, aringa fresca, trota, sogliola, nasello, fiocchi d’avena, germe di grano (5,00), farina di avena, mais, farina di mais, farina di frumento, farina di orzo, pane di frumento integrale, pasta alimentare (1.10), riso bianco, pane di segale, fagioli secchi, piselli secchi, tapioca, ribes nero (1,27), lampone, mora, mirtillo, fico fresco, fragola (0.80), banana, uva, albicocca, ananas (0.50), pesca noce, uva spina, nespola, ciliegia, mandarino, melone, arancia, pompelmo, pesca, pera, mela, susina, cocomero, albicocca secca, limone, dattero mandorla secca ( 4,00), fico secco, nocciola secca, castagna secca, castagna fresca, spinacio, bietola, cavolo, crauti, crescione, carciofo (2,00), pisello fresco, carota (1,20), asparago, sedano-rapa, fungo d’allevamento, cavolo di Bruxelles, cavolfiore, fagiolo verde, porro, cicoria, lattuga, cipolla, cavolo rosso, melanzana, pomodoro, rapa, zucca, cetriolo, patata, cacao in polvere (22,00), cioccolato (2,7), miele.

ATTIVITA' DEL FERRO Fu stabilita per la prima volta la necessità del ferro da E. Gris tra il 1843 e il 1847 Con il termine CLOROSI o clorosi ferrica si indica piante che soffrono di carenza di questo oligoelemento, tra queste, il pesco, il pero, la vite, la rosa, la fragola, il lupino, la soia, e ortensia e azalea e varie specie di piante esotiche. Il ferro sia nelle piante che negli animali e nell’uomo, serve a trasportare ossigeno, ha un ruolo essenziale nella respirazione e interviene nei processi di ossidoriduzione. L’EME è il ferro emico contenuto nelll’emoglobina, gruppo ferruginoso, ed è contenuto nei globuli rossi. Nei muscoli il ferro emico si trova sotto forma di MIOGLOBULINA, l’eme è anche un componente della CATALISI, l’enzima che impedisce l’accumulo di ACQUA OSSIGENATA nei tessuti, decomponendola in acqua e in ossigeno se il perossido di idrogeno si accumula si possono avere conseguenze tossiche gravi., la sintesi dell’eme non può prodursi se esiste una carenza di rame anche se l’apporto di ferro è sufficiente, e se la catalisi è insufficiente si può incorrere in malattie infettive e nel cancro. E anche la stessa citocromo-ossidasi non può essere sintetizzata senza il ferro, in quanto il citocromo è un pigmento che contiene ferro essenziale alla respirazione cellulare Il FERRO NON EMICO è presente nella FERRITINA nella TRANSFERRINA e nel MUSCOLO, la ferritina è una proteina specifica che costituisce una sorta di deposito del ferro, è particolarmente abbondante nelle cellule della mucosa intestinale, e passa all’esterno a seconda delle necessità. Il passaggio del ferro nel sangue viene effettuato dalla transferrina chiamata anche siderofillina una glucoproteina che ha una grande affinità per il ferro. La transferrina consegna il proprio ferro all’emoglobina nel midollo osseo, dove i globuli rossi giungono a maturità, il ferro da non emico si trasforma qui in ferro emico. I globuli rossi o emazie vivono in media centoventi giorni tuttavia il loro ferro non va perduto. L’emoglobina liberata al momento della distruzione della cellula usurata , emolisi fisiologica è ridotta in BILIRUBINA, il ferro che essa contiene viene allora ripreso in consegna dalla transferrina e dai macrofagi. Il FERRO apportato dagli alimenti viene assorbito dal DUODENO e accumulato nella MUCOSA INTESTINALE sotto forma di FERRITINA, , anche il fegato, la milza, il midollo osseo ed i muscoli, ne accumulano una certa quantità, la particolarità della fisiologia del ferro è che una volta immesso nell’organismo, la sua eliminazione è molto scarsa, a meno che non si è in presenza di una emorragia (1 ml di sangue contiene 0,5 ml di ferro) All’infuori di questa eventualità, la quantità di ferro persa attraverso le urine, le feci, il sudore, la desquamazione cellulare, il taglio periodico delle unghie e dei capelli è nell’ordine di qualche milionesimo di grammo. Non tutto il ferro apportato con l’alimentazione supera la barriera digestiva , tranne che in situazioni patologiche particolari, in genere solo il 10% circa del ferro alimentare. Nella donna l’apporto di ferro è fondamentale, sia per le mestruazioni che quando è in gravidanza .l corpo adulto contiene mediamente 4-5 grammi di ferro, la maggior parte del quale, il 60-70%, si trova nella emoglobina, pigmento trasportato di ossigeno presente nei globuli rossi ed in minor misura nella mioglobina, pigmento presente nei muscoli, la cui funzione e’ sempre quella di legare l’ossigeno, inoltre e’ presente nel sangue, legato a certe proteine come la FERRITINA, la TRANSFERRINA e nella struttura di numerosi enzimi. Agisce meglio se associato alla vitamina C, la quale ne favorisce l’assorbimento e svolge azioni sinergiche con esso. Il ferro è essenziale in quanto partecipa alla respirazione e trasporta ossigeno a tutte le cellule del corpo, il ferro si presenta come emoglobina, ferritina ed emosiderina, il ferro è essenziale per i neurotrasmettitori come la serotonina, la dopamina, la noradrenalina che regolano il comportamento. Si combina con le proteine e con il rame per la formazione e la colorazione dei globuli rossi. Il ferro aumenta la resistenza allo stress ed alle malattie, rinforza il sistema immunitario, aumenta la produzione di energia, il calcio ed il rame sono essenziali nell'assorbimento del ferro. L'alcolismo impedisce l'assorbimento del ferro, come pure le malattie epatiche e la pancreatite, perché il ferro venga assorbito in modo ottimale sono necessarie la vitamina A, il complesso B, il rame, il calcio, il manganese, il molibdeno, l'acido ascorbico ,vitamina C. L'aspirina riduce l'assorbimento del ferro, come pure l'eccesso di zinco, l'eccesso di vitamina E, anche l'artrite reumatoide disattiva l'assorbimento del ferro, è anche importante l'equilibrio tra calcio, fosforo e ferro, un eccesso di fosforo può rallentare l'assorbimento del ferro, ci sono fattori che ostacolano l'assorbimento del ferro, la carenza di acido cloridrico, la somministrazione di alcali, consumo eccessivo di cellulosa, di caffè, di tè, i fitati, gli ossalati, i fosfati dalla eccessiva mobilità intestinale. Il Ferro esiste in due forme il Ferro emico, il ferro emico è contenuto nell’emoglobina dei globuli rossi e nei muscoli sotto forma di mioglobina, ed il Ferro non emico presente nella ferritina, nella trasferrina, nei muscoli, la transferrina lega in forma stabile e non tossica il ferro, la ferritina accumula il Ferro intracellulare e lo conserva se è in eccesso. L’acido ascorbico vitamina C, favorisce l’assorbimento di Ferro e di Acico folico, una volta introdotto nell’organismo il Ferro viene difficilmente eliminato, il nostro corpo contiene circa 5 gr di Ferro. Rame e Ferro sono indispensabili per l’elaborazione dell’emoglobina, inoltre il Ferro assicura la respirazione cellulare, il Ferro è l’oligoelemento maggiormente studiato e conosciuto sotto il profilo biologico, esso è parte integrante delle eme, un gruppo atomico ferro-porfirinico presente nell’emoglobina, nella mioglobina e in numerosi enzimi come perossidasi e catalasi.

FUNZIONI ORGANICHE FACILITATE FERRO, produzione di emoglobina, resistenza allo stress, resistenza alle infezioni, ossigenazione cellulare, colite, diarrea, morbo celiaco, vermi, gravidanza, mestruazioni, gotta, alcolismo, iperattività, debolezza, problemi a denti e gengive, pelle, herpes, scorbuto, ulcerazioni, tubercolosi, nefrite, anemia, anemia perniciosa, anemia da carenza di ferro, diabete , leucemia, mestruazioni, gastrite, ulcera peptica, unghie, alcolismo, concentrazione, cancro, candida albicans, contusioni, gravidanza, invecchiamento, minor quoziente intellettivo.

CARENZA DI FERRO Il ferro può essere carente in seguito ad insufficiente apporto alimentare, a malassorbimento digestivo in seguito a resezione gastrica in seguito a ripetute, il primo stadio della mancanza di ferro è l’ANEMIA, e questo tipo di anemia si chiama ANEMIA FERROPRIVA, spesso in questo tipo di patologia non è sempre la carenza di ferro la causa, essa può essere dovuta anche ad una disfunzione del metabolismo del RAME, infatti proprio una carenza di rame induce anemia, in quanto questo è un elemento indispensabile alla sintesi dell’emoglobina.

SINTOMI DA CARENZA DI FERRO Anemia, difficoltà respiratorie, linee verticali ungueali, fragilità ungueale, infezioni, stipsi, astenia, extrasistoli, aritmie,, artrite, debolezza, pallore, screpolature delle labbra, e della lingua, salute cagionevole. La carenza di ferro e’ frequente in gravidanza, in chi ha il ciclo mestruale abbondante, nelle donne fertili, in chi perde sangue a causa delle emorroidi. La carenza di Ferro altera la capacità di resistenza dell’organismo allo sforzo, e soprattutto indebolisce cuore e cervello, provoca anemia, e sue conseguenze come stanchezza, pallore, deficit immunitario, dispnea, palpitazioni, pelle squamosa, unghie molli e fragili, ronzii alle orecchie, emorragie, dismenorrea, leucorrea, disturbi gastrointestinali, diminuzione delle prestazioni intellettuali, apatia, sonnolenza, irritabilità, diminuzione dell'attenzione, difficoltà a concentrarsi.

SINTOMI ANEMIA PER CARENZA DI FERRO, sono stitichezza, mancanza di lucidità, unghie fragili e convesse, creste verticali, difficoltà di respirazione, letargia, stanchezza, apatia, diminuita funzionalità cerebrale, pallore, cefalea, ingrossamento del cuore, esaurimento delle riserve di ferro Le infezioni, le ulcere peptiche possono causare anemia, chi soffre di candidosi e di herpes ha rischio di carenza di ferro, anche chi consuma troppo fosforo, anche le disfunzioni del sistema immunitario possono portare a carenza di ferro. Il desiderio intenso di ghiaccio, amido, argilla indica carenza di ferro, la tendenza dei bambini alla iperattività, alla minore concentrazione, un minore quoziente intellettivo si risolvono con adeguate somministrazioni di ferro. Pallore, predisposizione alle malattie, stanchezza, diminuita resistenza, il ferro è utile nella leucemia e nella colite, nella sindrome di Plummer-Vinson, nel cancro dello stomaco, nella candida, nell'herpes simplex, debolezza muscolare e funzionalità cardiaca.

ECCESSO DI FERRO Se si ha un eccesso di ferro si ha un sovraccarico che si traduce in ipersideremia, e questo è il caso dell’anemia ipercromica, ipersideremica, e dell’emocromatosi. E’ di origine metabolica e come nel caso delle persone con sofferenza epatica, si impone un regime con esclusione totale degli alimenti che contengono ferro.. L’eccesso di ferro si deposita nei tessuti reticolo-endoteliali e parenchimatosi.

TOSSICITA' FERRO Un accumulo di ferro è associato ad una malattia chiamata emocromatosi genetica, che causa un colorito giallastro, cirrosi, diabete e disfunzioni cardiache, con accumuli nella milza, l'insufficienza pancreatica può provocare anormali accumuli di ferro, anemia emolitica o aplastica, emosiderosi, epatite, dieta vegetariana. Una presenza eccessiva di ferro nei tessuti porta alla produzione di radicali liberi, causa di tumori e altre malattie, e si deve aumentare il fabbisogno di vitamina E che elimina i radicali liberi. Accumulo di ferro, specie negli anziani, provoca siderosi, disturbi al cuore, al fegato, al pancreas, il colorito della pelle diventa grigiastro, i sintomi includono emicrania, difficoltà di respirazione, stanchezza, vertigine, perdita di peso, se si assume troppo ferro in presenza di una infezione si può avere uno sviluppo maggiore di batteri.

APPLICAZIONI TERAPEUTICHE FERRO, alcolismo,artrosi, ipercolesterolemia, depressione, astenia, cardiopatie, calcoli renali, nervosismo, disturbi alla prostata, sensibilità al rumore, acidità gastrica, carie, sovrappeso, infezioni. E’ essenziale per la respirazione cellulare e per l'emoglobina, assicura l'ossigenazione ai tessuti.

CONTROINDICAZIONI FERRO, se il Ferro è presente nell’organismo in quantità eccessiva e supera la barriera intestinale induce l’ipersideremia, è il caso dell’anemia ipercromica, ipersideremica e dell’emocromatosi, le controindicazioni secondo Mirce riguardano la Tubercolosi polmonare, gli stati febbrili, le emorragie uterine o menorragie.

FERRO OLIGOLEMENTO utile nella ossigenazione cellulare, nella anemia ferropriva, emorragia, gravidanza, alterazione della resistenza allo sforzo fisico, astenie ed infezioni. Il Ferro viene prescritto in caso di stress psicofisico, vulnerabilità nei confronti delle infezioni, anemia sideropenica, ipocroma, accompagnata da problemi digestivi e nervosi, gravidanza, allattamento e terza età. Spesso una carenza di Ferro è anche una carenza di acido folico, nella anemia ferropriva la carenza di ferro può essere causata da una disfunzione del metabolismo del rame, infatti ferro e rame sono necessari per la elaborazione dell’emoglobina.

SINERGISMI FERRO, B2, Cu, B1, Mn, K, E, Na, B6, Cr, C, P. B3, Se

ANTAGONISMI FERRO, Cr, Ca, Hg, E, P, B6, Pb, Zn, Al, Mn, Cu

DOSI GIORNALIERE FERRO, 18-10 mg Il ferro si usa anche in preparati Omeopatici

Minerali
Schede Descrizione Singoli Minerali

Alluminio Argento Bismuto
Boro Cadmio Calcio
Cloro Cobalto Cromo
Ferro Fluoro Fosforo
Germanio Iodio Litio
Magnesio Manganese Mercurio
Molibdeno Nichel Oro
Piombo Potassio Rame
Selenio Silicio Sodio
Stagno Stronzio Vanadio
Zinco Zolfo Vitamine Minerali

Vitamine
Schede Descrizione Singole Vitamine

Vitamina A Vitamine Gruppo B B1 Tiamina
B2 Riboflavina Vitamina B3 Niacina B5 Ac. Pantotecnico
B6 Piridossina Vitamina B7 Colina Vitamina B8 Biotina
B9 Acido Folico Vitamina B10 Paba Vitamina B12
B15 acido pangamico Inositolo Vitamina C
Vitamina D Vitamina E Vitamina F
Vitamina K Vitamina P Bioflavonoidi Vitamine

Supplementi

Alcalinizzanti Aminoacidi Antiossidanti
Bioflavonoidi Carotenoidi Enzimi digestivi
Fermenti Probiotici Oligoelementi
Intossicazione  Metalli Mineralogramma Vitamine Minerali

BIBLIOGRAFIA VITAMINE E MINERALI
J.I.Rodale e collaboratori " Il libro completo dei minerali per la salute" Ed Giunti Martello
Staff del Prevention Magazine " Il libro completo delle vitamine" Ed Giunti Martello
Sheldon Soul Hendler " Enciclopedia delle Vitamine e dei Minerali" Ed Tecniche Nuove
Adolfo Panfili " Medicina Ortomolecolare" Tecniche Nuove
Gayla J. Kirschmann - John D. Kirschmann " Almanacco della Nutrizione " Alfa Omega Editrice Roma
Patrick Holford " Guida completa alla nutrizione" Ed. Tecniche Nuove

vedi Oligoelementi

vedi Vitamine e Minerali

Torna Vitamine e Minerali

SUPPLEMENTI VITAMINE E MINERALI ERBORISTERIA SCHEDE

vitamine e minerali

ERBORISTERIA,ERBORISTERIE,NATUROPATIA, INFORMAZIONI CURE NATURALI A CURA DI ANNA ZELLI www.annazelli.com

ERBE SCHEDE PIANTE OFFICINALIS ERBORISTERIA,www.annazelli.com

QUESTE NOTE NON INTENDONO IN ALCUN MODO  SOSTITUIRSI AL PARERE MEDICO
CHE VA CONSULTATO  IMMEDIATAMENTE ALL'INSORGENZA DEI PRIMI SINTOMI
MAI INTERROMPERE ARBITRARIAMENTE LE TERAPIE DEL VOSTRO MEDICO

FERRO, FE,MINERALE TRACCIA, OLIGOELEMENTO,ERBORISTERIA

ferro fe

Elenco Piante descrizione     Mappa tematiche di Erboristeria : clicca sulle foto

SCHEDE PIANTE OFFICINALIS,Erboristeria,erboristeria,ERBORISTERIA tematiche di medicina naturale erboristeria naturopatia a cura di anna zelli

   elenco alfabetico schede piante erbe        mappa tematiche erboristeria naturopatia

VITAMINE MINERALI ERBORISTERIA

Contatti: Erboristeria Naturopatia

e mail arte cultura idee

zellianna@hotmail.com

Erboristeria - Naturopatia

Nozioni di Erboristeria

Chi Sono Erboristeria

Accenni Erboristeria

Avvertenze uso Erbe

     Supplementi

Oligoelementi

Aminoacidi

Antiossidanti

Bioflavonoidi

Enzimi

Fermenti Lattici

Probiotici

Alcalinizzanti

Carotenoidi

Comp. Vitamine Minerali

Schede Erbe Piante

Fiori di Bach

Nozioni sui Fiori di Bach

fiori di bach, www.annazelli.com

Fiori di Bach Home

Fiori di Bach Mappa

Bellezza Salute Naturopatia

Nozioni sulla Bellezza ed Erbe

bellezza e salute www.annazelli.com

mappa bellezza salute

elenco erbe fitocosmesi

Alimentazione Sana

Nozioni di Alimentazione sana

alimentazione sana www.annazelli.com

Mappa Alimentazione

Alimentazione Libri

Astrologia

Nozioni di Astrologia Medica

astrologia medica www.annazelli.com

Mappa Astrologia Medica

Bibliografia Astrologia

Medicina Olistica

Nozioni di Erboristeria Piante

ERBORISTERIA,ERBORISTERIE,NATUROPATIA, INFORMAZIONI CURE NATURALI A CURA DI ANNA ZELLI www.annazelli.com

Mappa Erboristeria

ERBE SCHEDE PIANTE OFFICINALIS ERBORISTERIA,www.annazelli.com

Schede Erbe Piante

Bibliografia Erboristeria

Arte e Pittura

Anna Zelli Quadri

    ARTE E PITTURA,ANNA ZELLI, PITTRICE,GALLERIA QUADRI, www.annazelli.com

Anna Zelli : Pittrice

anna zelli, pittrice, arte e pittura. www.annazelli.com

Anna Zelli Pittrice

Galleria A.Zelli

2011 Mostra Zelli

2012 Quadri Zelli

Roma Guida Turistica

Informazioni e Foto di Roma

guida turistica di roma, www.annazelli.com

ROMA GUIDA TURISTICA DI ROMA HOME MAPPA ARGOMENTI

ROMA INFORMAZIONI TURISTICHE E FOTO DELLA CITTA' ETERNA

Guida Turistica Roma

Itinerari Turistici Roma

Città del Vaticano

Informazioni e Foto Vaticano

città del vaticano guida turistica www.annazelli.com

ROMA CITTA' DEL VATICANO GUIDA TURISTICA www.annazelli.com

Città del Vaticano
 

Arte Cultura Novità Idee

Informazioni Culturali

home page www.annazelli.com

Home Arte Cultura Idee Anna Zelli - www.annazelli.com

H O M E

CHI SONO

CONTATTI

Tematiche Culturali

Home Page Anna Zelli

www.annazelli.com

 

Ferro Fe Minerale

erboristeria,Erboristeria,ERBORISTERIA

schede piante officinalis

 


potete contribuire gratuitamente con le vostre idee : mandate una mail

 Anna Zelli - A.Z. - Arte - Cultura - Novità - Idee
 

Copyright dal 2011

tutte le foto e i contenuti del sito sono di proprietà esclusiva
è vietata qualsiasi riproduzione e copia del sito e delle immagini

Erboristeria Naturopatia - Elenco Alfabetico Piante - Fiori di Bach

ERBORISTERIA,ERBORISTERIE,NATUROPATIA, INFORMAZIONI CURE NATURALI A CURA DI ANNA ZELLI www.annazelli.com schede piante officinalis fiori di bach, www.annazelli.com

erboristeria naturopiatia informazioni di medicina naturale,mappa sito erboristeria Erboristeria, Schede Piante Officinalis FLORITERAPIA FIORI DI BACH I FIORI PER L'ANIMA HOME PAGE, anna zelli

tematiche erboristeria naturopatia - elenco schede piante officinalis - argomenti fiori di Bach

Arte e Pittura quadri Anna Zelli - Guida Turistica di Roma - Itinerari Turistici

ARTE E PITTURA,ANNA ZELLI, PITTRICE,GALLERIA QUADRI, www.annazelli.com guida turistica di roma, www.annazelli.com roma itinerari turistici

PITTURA ARTE GALLERIA QUADRI ANNA ZELLI PITTRICEARTE E PITTURA GALLERIA QUADRI ANNA ZELLI PITTRICE www.annazelli.com ROMA GUIDA TURISTICA FOTO CITTA' ETERNA Itinerari Turistici di Roma

 galleria quadri Anna Zelli pittrice - guida turistica di Roma - itinerari turistici di Roma

A.Z. Arte Cultura Novità Idee Zelli Anna

Home Arte Cultura Idee Anna Zelli - www.annazelli.comAnna Zelli - www.annazelli.comA.Z. Arte Cultura Novità Idee - www.annazelli.com

arte cultura novità idee Anna Zelli - Home mappa Argomenti

ANNA ZELLI www.annazelli.com

www.annazelli.com

Anna Zelli: Naturopata, Erborista, Floriterapeuta
Fiori di Bach, Alimentazione Naturale, Pittrice