COLORI DEI FIORI DI BACH  FLORITERAPIA FIORI DELL'ANIMA TERAPIA VIBRAZIONALE NATUROPATIA www.annazelli.com

 

 

 

 


Colori dei Fiori di Bach

CERCHIO  DEI COLORI E FIORI DI BACH

Colori dei Fiori di Bach

Fiori di Bach Floriterapia

Medicina Naturale Erboristeria

Fiori di Bach Home Page

Mappa 38 Fiori di Bach

Vita Edward Bach

Rimedio Psicosomatico

Ki Energia Fiori di Bach

Aura Chakras

1° Chakra Fiori Pietre

Colori dei Fiori di Bach

Significato dei Colori

1°  Chakra e  Fiori Bach

2° Chakra e Fiori Bach

3° Chakra e Fiori Bach

4° Chakra e Fiori Bach

5° Chakra e Fiori Bach

6° Chakra e Fiori Bach

7° Chakra e Fiori Bach

Essenze e Emozioni

Azioni Fiori di Bach

Estrazione Essenze

Somministrazione Fiori

Fiori Bach Casi Specifici

Crema Rescue Remedy

Questionario Fiori di Bach

 Agrimony

Aspen

Beech

Centaury

Cerato

Cherry Plum

Chestnut bud

Chicory

Clematis

Crab Apple

Elm

Gentian

Gorse

Heather

Holly

Honeysuckle

Hornbeam

Impatiens

Larch

Mimulus

Mustard

Oak

Olive

Pine

Red Chestnut

Rock Rose

Rock Water

Scleranthus

Star of Bethlehem

Sweet Chestnut

Vervain

Vine

Walnut

Water Violet

White Chestnut

Wild Oat

Wild Rose

Willow

Rescue Remedy

Bibliografia Fiori di Bach

Erboristeria - Naturopatia

Nozioni di Erboristeria Piante

ERBORISTERIA,ERBORISTERIE,NATUROPATIA, INFORMAZIONI CURE NATURALI A CURA DI ANNA ZELLI www.annazelli.com

Mappa Erboristeria

Chi Sono Erboristeria

Accenni Erboristeria

Avvertenze uso Erbe

Patologie ed Erbe

Erbe utili Colite

Erbe utili per Candida

Erbe per la Stitichezza

erbe per l'inverno

Erbe per Glicemia

Erbe utili per Occhi

Erbe Fermentazione

Erbe depuranti

Erbe utili Diuresi

Erbe Energizzanti

Erbe utili Insonnia

Erbe Composto Insonnia

Erbe utili Digestione

Erbe utili Obesità

Erbe Tonificanti

Erbe Utili Dimagrimento

Composto Lecitina

Erbe composto Digestione

Erbe composto Diuresi

Erbe composto per Occhi

Erbe composto Stress

Erbe composto Propoli

Erbe composto Rosa Canina

Erbe Composto Ginseng

Erbe composto Uncaria

Erbe composto Uva Ursina

Erbe Composto Vitamine Minerali

Argomenti Naturopatia

Nozioni di Medicina Naturale

Artrite Dolori Articolari

Colesterolo Fitoterapia

Colite Fitoterapia

Depressione Fitoterapia

Fumo Tabagismo Erbe

Impotenza Sessualità

Erbe utili Impotenza

Erbe Prostata

Erbe Virilità

Menopausa Fitoterapia

Erbe utili Menopausa

Psoriasi Erbe Fitoterapia

Stitichezza Fitoterapia

Stress Fitoterapia

Riflessologia Piede Mano

 Mappa Erboristeria

schede piante officinalis

Schede Erbe Piante

Bibliografia Erboristeria

Alimentazione Sana

Nozioni di Alimentazione sana

alimentazione sana www.annazelli.com

Mappa Alimentazione

Alimentazione Sana

Elementi Nutritivi

Cibi Acidi Alcalini Neutri

Alimenti Cibi Nocivi

Cibo Salute Malattia

Combinazioni Alimenti

Obesità Dieta Sana

Lista Alimenti Sani

Storia Alimentazione

Alimentazione Libri

Bellezza Salute Naturopatia

Nozioni sulla Bellezza ed Erbe

bellezza e salute www.annazelli.com

mappa bellezza salute

capelli unghie erbe

Pelle Salute Erboristeria

Occhi Bellezza Erbe

Seno erbe fitoestrogeni

elenco erbe fitocosmesi

Astrologia

Nozioni di Astrologia Medica

astrologia medica www.annazelli.com

Mappa Astrologia Medica

Suddivisione Zodiaco

Diagnosi Astrologica

Le 12 Case Astrologiche

Pianeti e Astrologia  Medica

Astrologia e Alimentazione

Ariete

Toro

Gemelli

Cancro

Leone

Vergine

Bilancia

Scorpione

Sagittario

Capricorno

Acquario

Pesci

Bibliografia Astrologia

Fiori di Bach

Nozioni sui Fiori di Bach

fiori di bach, www.annazelli.com

Fiori di Bach Home

Fiori di Bach Mappa

FLORITERAPIA FIORI DI BACH I FIORI PER L'ANIMA HOME PAGE, anna zelli

Medicina Olistica

Nozioni Erboristeria Naturopatia

ERBORISTERIA,ERBORISTERIE,NATUROPATIA, INFORMAZIONI CURE NATURALI A CURA DI ANNA ZELLI www.annazelli.com

Mappa Erboristeria

mappa schede piante

Schede Piante Officinalis

ERBE SCHEDE PIANTE OFFICINALIS ERBORISTERIA,www.annazelli.com

Schede Erbe Piante

Bibliografia Erboristeria

Arte Cultura Novità Idee

Home Page Anna Zelli

Anna Zelli - www.annazelli.com

A.Z. Arte Cultura Novità Idee - www.annazelli.com

Home Arte Cultura Idee Anna Zelli - www.annazelli.com

H O M E

FLORITERAPIA FIORI DI BACH I FIORI PER L'ANIMA HOME PAGE, anna zelli

colori dei fiori di bach floriterapia fiori dell'anima terapia vibrazionale naturopatia sito a cura di anna zelli naturopata

Fiori di Bach Floriterapia Fiori dell'Anima Erboristeria Naturopatia
Sito Web Floriterapia a cura di di Anna Zelli  Naturopata -  Arte Cultura Novità Idee

Colori dei Fiori di Bach - Chakras - Colore
sistema floreale di Edward Bach e il significato simbolico dei colori dei singoli fiori i colori dei chakra, azione vibratoria del colore e fiore di Bach, chakras e spettro dei colori

SIGNIFICATO DEI COLORI il colore rappresenta il massimo dell’astrazione da un punto di vista visivo, sono una sorta di ponte e di raccordo tra il mondo materiale e i mondi sottili ai quali non abbiamo immediatamente accesso (Nel libro tibetano dei Morti si dice che la prima esperienza che fa l’anima quando muore è quella con i colori e con i suoni).
I  colori sono dei simboli,  una sorta di segnali (come il rosso, il verde e l’arancione dei semafori) aiutano in accordo al loro significato tipi particolari di meditazione. Il senso del colore, la sua valenza e la sua importanza come simbolo è presente in tutte le culture del mondo sia antiche che moderne. Il colore della natura, dell’ambiente, della casa in cui si vive, di come ci si veste, come si mangia, mettono in sintonia le diverse parti spirituale, mentale, emozionale e fisica. In latino il termine "Medicamentum" significa pomata, pozione magica, prodotto di bellezza, sostanza colorante, colore, rimedio preparato con estratti di erbe e di aromi. Si riferisce a sostanze che rendono l’uomo sano, integro e di conseguenza anche bello e attraente, queste sostanze vengono assimilate dalla pelle attraverso il massaggio.
La conoscenza di Se è la meta di ciascun uomo evoluto, in questo processo ognuno è il timoniere di se stesso e può essere aiutato anche attraverso la scelta dei Fiori di Bach, Anche Goethe sosteneva che il Colore possiede un linguaggio in codice, i colori sono salute per l’Anima. Gli Atlantidei e gli Egizi usavano il colore per la consapevolezza e la trasformazione del Sé. Se esistessero solo il bianco, il nero o la gamma dei grigi non potremmo capire le diverse dimensioni ed i misteri della vita e quelli nascosti in noi stessi. Esiste una relazione tra il suono e il colore infatti si parla in genere di "tono di colore", esistono dei mantra con delle tonalità legate al colore. Quando non c’erano i mezzi di comunicazione e di trasporto di oggi le persone facevano affidamento al loro sesto senso, all’intuizione, alle premonizioni, alle ispirazioni, i nostri avi sentivano quando stavano per accadere le cose. E questo era di vitale importanza, anche per l’agricoltura e l’allevamento del bestiame. Il loro istinto funzionava meglio delle nostre previsioni del tempo A causa dello sviluppo tecnologico in molte persone il sesto senso si è come atrofizzato Attraverso i Fiori di Bach è possibile risvegliarlo E’ sempre utile ascoltare la propria voce interiore, anche la meditazione e la preghiera rafforzano il sesto senso. Tutti gli strumenti che abbiamo sono utili, per lavorare, per amare, per evolvere , per comprendere noi stessi e  che tutto quanto ci circonda si rivolge ai sensi e li stimola.
Luce Ombra, Ognuno di noi è composto da un lato Luce e da un lato Ombra. L’ombra è il lato di noi che non amiamo e che releghiamo nell’Inconscio Ma di fronte a questo esilio forzato, l’ombra tenta comunque di uscire , magari in modo furtivo e senza farsi vedere Nel lato Ombra si trovano tutti i contenuti inconsci che abbiamo rimosso. In genere adottiamo delle maschere per nascondere i lati di noi dei quali ci vergogniamo e che non ci piacciono. Lavorando con i Fiori di Bach riusciamo ad occuparci del nostro lato ombra i cui contenuti vengono portati al livello del conscio. Tutti i sistemi viventi tendono alla guarigione, all’equilibrio, alla perfezione, alla consapevolezza di avere delle ferite da guarire, si può accelerare il processo della guarigione, possiamo aiutarla rimuovendo gli ostacoli o possiamo ostacolarla. Forse è più facile guarire le affezioni fisiche, e meno facile è guarire quelle spirituali ed emozionali. E per guarire dobbiamo essere consapevoli di avere una ferita. L’ostacolo è l’inconsapevolezza. L’autoguarigione porta alla illuminazione.
Guarire davvero è molto di più che guarire solo fisicamente. I medici, gli esperti aiutano a rimuovere gli ostacoli, ma il vero lavoro di guarire è un nostro compito, una nostra responsabilità, nessuno guarisce nessuno, ognuno guarisce se stesso. Possiamo essere grati a chi ci ha dato un aiuto, ma siamo noi che ci dobbiamo riprendere il potere della nostra vita, senza delegarlo ad altri. Una volta raggiunta la consapevolezza del nostro potere di autoguarigione, si ha anche espansione e crescita della nostra coscienza. Il salto evolutivo sarà quello di passare dall’era tecnologica e razionale, all’era dell’armonia e dell’amore (Freud "la mia non è solo una professione è la manifestazione del mio sintomo", questo deve farci essere quindi umili, perché nessuno è maestro di nessuno, ognuno è maestro di se stesso) Perché per l’uomo è cosi difficile cambiare ? A causa dei condizionamenti e delle resistenze. I Fiori di Bach  aiutano ad aprirci e a vibrare nell’armonia dell’Amore di spirito e materia, ci mettono in contatto con i mondi interiori e ci aiutano ad accedere alla nostra essenza più intima , sono una invocazione al divino che è sopra di noi., sono come una chiamata cosmica, aiutano a trovare la Via. Le vere iniziazioni avvengono solo attraverso un lavoro personale su di Se, e l’ingresso nel proprio Cuore, I Fiori di Bach sono un regalo del’Universo per la nostra evoluzione quotidiana e spirituale. Sono degli aiuti  che ci danno AMORE e appoggio, e alla fine siamo solo noi che dobbiamo fare il lavoro su noi stessi. Non possiamo servirci di vie d’uscita, ma dobbiamo impegnarci a fondo. Con una seria perseveranza, con una volontà mirata, con un pizzico di umorismo, e con tolleranza, con un perdono sincero e un amore puro, noi e solo noi siamo i padroni della nostra vita e della nostra autorealizzazione L’acquisizione del proprio potere personale riguarda il proprio percorso spirituale, attraverso il quale percepiamo emotivamente il nostro mondo interiore, La realizzazione è qualcosa di neutro, non è né maschile né femminile. L’accesso al Maestro interiore si mostra in modo individuale per ognuno di noi. Raggiungiamo la nostra spiritualità attraverso i nostri sentimenti che sono sono ponti verso i corpi spirituali anche i più sottili. La materia e lo spirito sono una sola cosa nell’Universo, e accedere ad un processo di iniziazione significa fare un passo nell’ignoto. Il sentimento della gratitudine guarisce, ci insegna a vedere, riconoscere ed accettare ciò che è autentico Siamo una sola cosa nell’Universo. La più grande forza dell’Universo è dentro l’Uomo stesso e aspetta che noi ne facciamo un uso saggio. La nostra anima è sempre in contatto con l’Energia Universale. Nella nostra anima sono associate qualità come la fiducia, l’amore, il coraggio, la pace, la felicità, la saggezza, dobbiamo diventare ciò che siamo nel profondo. Per realizzarci e arrivare alla meta abbiamo bisogno di pazienza e disciplina. Il Se superiore è in collegamento tra l’anima e la personalità, ogni incarnazione inizia quando l’anima immortale comprende a quali compiti e a quali temi si vuole dedicare nella sua vita terrena, l’anima sceglie le condizioni generali adatte ai temi da affrontare i vincoli familiari e gli avvenimenti collettivi costituiscono i nostri primi modelli di apprendimento. Il Maestro Interiore ci accompagna., dove c’è LUCE mentre l’oscurità arretra e con essa si instaura l’ignoranza. Il ponte è sempre e solo l’AMORE. I Maestri interiori ed esterni sono in risonanza con l'Energia Universale,  i veri Maestri rispettano il libero arbitrio, e liberano dal condizionamento e dalle dipendenze. Quando ci si apre al Se superiore, la Legge della risonanza pervade tutto, per il vero Maestro lo  spazio e il tempo sono solo illusioni. La Luce rappresenta l’informazione,  l’Amore rappresenta la creazione, noi raggiungiamo Dio solo attraverso il nostro cuore. Non c’è nulla al di fuori di noi perché tutto si trova dentro di noi. il corpo è la nostra carrozza, i cavalli sono i nostri istinti, i desideri, la forza, il cocchiere è la mente, il signore a cui appartiene la carrozza è il "Se Interiore" Se non c’è una meta si andrà senza una destinazione precisa. In quel caso saranno gli istinti e i cavalli a dominare.
Cervello come bio-computer : Secondo la Numerologia, l ‘uomo è il 5, 5 sono i suoi sensi : tatto, vista, udito, olfatto, gusto. Esistere in forma umana, significa esistere attraverso i 5 sensi. I sensi sono canali che ricevono informazioni dall’esterno. Possiamo ricevere informazioni anche dal Sesto /6 e dal Settimo/7 senso. Pur non avendo una connotazione anatomica. La cellula tattile "sente" attraverso il recettore. Ogni senso ha i suoi specifici recettori, che ricevono le informazioni e poi le inviano al cervello. (i recettori fisici sono più di 200 mila, e possono inviare 100 segnali al secondo, come ricevere milioni di telefonate nello stesso momento) Questo centralino al quale arrivano le informazioni dei 5 sensi si chiama talamo è largo 3 cm e lungo 2 cm. È situato nel cervello tra la periferia, i ricettori dei sensi, e la corteccia cerebrale. Gli impulsi che arrivano alla corteccia cerebrale sono quelli dei quali siamo consapevoli., il talamo, ha la funzione di decidere di quali impulsi dobbiamo diventare consapevoli. Un computer è formato da un Herdware. la macchina, e nel caso dell’uomo dal tessuto, dalle cellule, e dal Software che decide come i componenti devono interagire (ovvero le cellule nel caso dell’uomo) Il talamo è il nostro software intelligente, ovvero che ha anche la funzione di imparare. Già dalla nascita il talamo comincia a funzionare, dapprima con le informazioni ereditarie, poi con quelle natali, il nutrimento, il calore e l’odore della mamma, ma anche sensazioni spiacevoli., poichè quelle spiacevoli che danno dolore vengono rimosse, attraverso i condizionamenti dell’esistenza arriviamo ad attivare una serie di meccanismi di difesa. Questi condizionamenti sono difficili da modificare. Un’altra struttura del cervello è il sistema limbico, è situato al centro del cervello. (in antico si pensava che fosse la sede dell’anima), questo sistema è capace di comunicare direttamente con la corteccia cerebrale, e qui abbiamo le sensazioni consapevoli, questo sistema è vicino alla ghiandola pineale, una delle più importanti ghiandole ormonali, responsabile anche del controllo delle ghiandole sessuali e quindi della procreazione, produce la melatonina e quindi è preposta al sistema di invecchiamento, regola il sonno e quindi anche il "risveglio" in tutti i sensi, visto che è connessa al 7° chakra. Il sistema limbico è uno dei più importanti per la gestione della memoria. Questo sistema è collegato con tutte le più importanti funzioni del cervello, questo sistema è anche la centrale di comando delle emozioni. L’olfatto  sfugge al controllo del talamo, in quanto le informazioni dell’olfatto arrivano direttamente al cervello senza passare per il filtro del talamo, le informazioni dell’olfatto arrivano direttamente al sistema limbico, con effetto immediato su tutte le altre strutture cerebrali. L'olfatto è l’unico senso non condizionabile. Questa notazione è fondamentale dato che scegliamo un partner attraverso l’olfatto, l’odore è fondamentale nella scelta, a parte le altre notazioni come bellezza, simpatia, amore, attrazione, e proprio dall’olfatto dipende la perpetuazione della specie . Tramite l’olfatto abbiamo modo di stimolare direttamente il sistema limbico e tramite questo tutto il sistema umano, è evidente quindi che anche  l’olfatto è essenziale per la guarigione, visto che sfugge ai condizionamenti acquisiti nel corso della vita da parte del talamo.
Atomo,energia, luce,colore Sono interconnesse nell’Aura. Il colore è una qualità della luce, ed è la parte più materiale dell’energia. "Come sopra cosi sotto". (la cultura Egizia ebbe origine da quella Atlantidea le cui testimonianze erano conservate nella biblioteca di Alessandria, ma tutto fu distrutto nell’incendio) La Fisica è la scienza che si occupa di Energia, Luce e Materia e della loro interconnessione. Ed il fisico che la scoprì fu Albert Einstein in un sogno dopo mesi di intense riflessioni, di meditazioni, di concentrazione quasi mistica, scoprì la profonda interrelazione tra Luce Massa ed Energia, e la tradusse con una semplice formula matematica Energia uguale a massa moltiplicata per il quadrato della Luce. Quindi Luce , Energia e Massa sono la stessa cosa. Fu una scoperta rivoluzionaria in pratica l’energia poteva diventare massa e viceversa, che l’energia poteva diventare luce e viceversa, che la massa può diventare luce e viceversa. Einstein sosteneva che bisognava parlare di una unica realtà intesa come Campo Energetico, che dipendendo dalla sua densità, si può manifestare sia come Massa, sia come Energia che ad un certo punto diventa Luce. Massa ed Energia sono 2 aspetti dello stesso fenomeno chiamato Campo Energetico Se il campo energetico è molto denso si manifesta come massa, se è poco denso si manifesta come energia. (un legno ha una sua densità ed una sua massa, se lo bruciamo sprigiona calore ed energia, alla fine della sua massa rimane solo della cenere, il resto è diventato energia invisibile). La velocità’ della Luce è elevatissima 300 mila chilometri al secondo. la Massa contiene quindi una elevatissima energia, se fossimo capaci di trasformare una pietra di mezzo Kg in energia potremmo illuminare N.Y. per un mese ! L’albero è l’energia del Sole che trasforma il seme in massa. La "materializzazione" altro non è che Energia che si trasforma in massa. L’Energizzazione (o de-materializzazione) è la massa che si trasforma in energia .Ogni cosa è stata prima  energia e poi manifestazione e alla fine tornerà ad essere di nuovo Energia. Anche il corpo umano ha una sua energia, chiamata aura, come del resto tutte le cose viventi, noi non riusciamo a percepire l’Aura in quanto i nostri sensi (i 5 sensi) sono programmati per percepire campi energetici di una certa densità, ma se esercitiamo la nostra percezione (sesto senso) saremo in grado di vedere anche i campi energetici. La massa contiene una grande quantità di energia , per cui è evidente che qualsiasi intervento sulla massa necessità di grande energia, mentre se si interviene sul campo energetico meno denso questo intervento può essere fatto con maggiore facilità e con meno dispendio energetico. L’idea della prevenzione della MTC (medicina tradizionale cinese), era basata sul Campo Energetico La differenza dell’uomo con il resto del creato è che l’uomo è un Essere Cosciente e sviluppa la capacità di decidere, cioè è capace di un comportamento spontaneo e non solo automatico. Per fare questo al meglio si deve liberare dai condizionamenti impressi nel talamo.
"Nosci te ipsum" Conosci Te stesso.
E’ un principio fondamentale in quanto conoscere se stessi, significa conoscere i propri condizionamenti, diventarne consapevoli e quindi evolvere. Nell’uomo rispetto al resto del creato è presente una nuova energia, la Coscienza. Modificando la coscienza, modifichiamo anche l’energia. E’ possibile la crescita della nostra coscienza attraverso la crescita della nostra energia. Guarire significa diventare consapevoli , e diventare consapevoli significa aumentare la propria energia con la guida della nostra coscienza , del nostro spirito.
"Lo Spirito il FUOCO, forma Pensieri l’ARIA, i Pensieri formano le Emozioni l’ACQUA, le Emozioni formano il Corpo la TERRA."
Energia e Luce, Sono la stessa cosa, l’una può essere trasformata nell’altra. Secondo la formula di Einstein la velocità della luce si moltiplica per se stessa pertanto la luce contiene un quantitativo di energia enorme Se applichiamo l’energia a qualsiasi oggetto ne provocheremo un movimento., se l’energia che applichiamo sarà sempre più alta l’oggetto diventerà più veloce fino che in un punto immaginario raggiungerà la velocità della luce, pertanto a quel punto la sua massa di disintegrerà e diventerà luce. Ed è chiaro (come il legno che arde e diventa cenere) che questo processo non consentirò di tornare indietro alla sua forma originaria. Per diventare Luce occorre quindi molta energia, la luce per tornare a livello materiale dovrà liberare moltissima energia. Noi siamo in potenza Esseri di Luce, per diventarlo dobbiamo aumentare il nostro livello di energia. Uno dei metodi è la Meditazione. Una volta che riusciamo ad aumentare il nostro livello energetico riusciamo anche ad aumentare i nostri processi di trasformazione, ci potremmo spostare tra i mondi con estrema facilità. (visoni di Angeli, madonne, fantasmi, spiriti) In genere in queste manifestazioni si vede dapprima una luce fortissima che si sta manifestando a livello materiale. Significa che l’essere di Luce ha abbassato la sua energia ad un livello inferiore per rendersi visibile nel mondo materiale. Dopo aver trasmesso il messaggio, l’essere di Luce scompare sempre con una luce fortissima. Questi fenomeni mostrano semplicemente le leggi dell’energia. Questo evento ha sulla persona che lo ha vissuto, un forte impatto spirituale
Luce e Guarigione Poiché la luce libera molta energia, perché non usarla per la Guarigione ? Nell’Antico Egitto si curavano le persone con la luce colorata, oggi si impiegano i bagni di Luce come terapia.(anche stare al sole è un bagno di Luce), ed i fiori di Bach hanno l'energia del sole, della luce. Se sul Materiale per abbassare la glicemia diamo insulina, materiale su materiale Se sull’Emozionale per una persona che piange per consolarla è sufficiente un abbraccio, emozionale su emozionale Per aumentare la consapevolezza, di una persona occorre che ci sia un’altra persona con maggiore livello energetico, energetico su energetico. Per fare questo occorrerà un tempo maggiore, ma l’effetto sarà più duraturo e stabile. I Fiori di Bach lavorano a livello vibrazionale,  con la luce  sono quindi uno strumento efficace e veloce per modificare la nostra coscienza, perché questo cambiamento si instauri anche a livello fisico ci vorrà più tempo. (l’azione è più veloce nello stesso campo, più lento se deve avvenire in un campo diverso) I Fiori di Bach agiscono con la pianta a livello materiale e con la vibrazione a livello energetico. Le piante (erboristeria) agiscono immediatamente a livello fisico, e se queste,  come nel caso dei Fiori di Bach sono sostenute e fortificate dalla Luce, dai Colori agiscono anche a livello della Coscienza con un effetto esponenziale a livello energetico, spirituale, emozionale e fisico.
Colore e Fisica Per comprendere il colore è necessario esaminare le qualità della Luce, la luce è l’elemento più difficile da descrivere matematicamente dalla Fisica. La luce viene considerata attraverso 2 modelli
1 - il modello delle PARTICELLE
consta dell’idea che la Luce sia formata da tantissime particelle caricate di ENERGIA le cui modificazioni e movimenti producono la LUCE (da qui la scoperta del LASER).
2 - il modello delle ONDE
Considera la luce alla stregua del suono e dell’acqua si muove a ONDE. Si considera la Luce come facente parte delle ONDE ELETTROMAGNETICHE.
Onda L’onda può essere descritta attraverso 3 parametri:
- a = ALTEZZA ovvero il punto più alto nel quale l’onda arriva
- f = FREQUENZA ovvero quante volte in un periodo di tempo (generalmente 1 secondo) l’onda attraversa lo stesso livello energetico
- l = LUNGHEZZA, ovvero la distanza dall’inizio alla fine di un ciclo d’onda

Spettro elettromagnetico   Un altro argomento indispensabile da affrontare quando si parla del colore è l'aspetto meno visivo ma più "vibratorio" del colore stesso. I colori infatti hanno una ben precisa lunghezza d'onda. I costituenti fondamentale della luce sono i fotoni, particelle senza peso che si muovono alla velocità della luce di 300 mila Km. al secondo. Sono queste particelle fondamentali che muovendosi in modo ondulatorio costituiscono il colore e possono essere percepite anche in modo diverso da quello visivo. In altri termini il colore non possiede solamente un aspetto visivo, ma innesca dei processi o reazioni fisiche sottili ma reali. La luce colorata attraverso il differenziarsi dell'ondulazione dei fotoni a seconda del colore innesca stimoli diversi alla materia che ne è colpita.

SPETTRO ELETTROMAGNETICO COLORI FIORI DI BACH

La luce visibile è composta da fotoni, "quanti d'energia" associati alla frequenza della radiazione, e da "onde elettromagnetiche" che si propagano nello spazio, viaggiando alla velocità della luce.  Un'onda elettromagnetica è caratterizzata da una frequenza e da una lunghezza d'onda associata a questa frequenza. L'insieme di tutte le onde elettromagnetiche, classificate in base alle loro frequenze caratteristiche, costituisce lo "spettro elettromagnetico". Si parla di spettro visibile quando differenti frequenze luminose sono visibili all'occhio umano e s'identificano nei colori dell'arcobaleno (violetto, indaco, blu, verde, giallo, arancio e rosso), che si ottengono quando un fascio di luce bianca passa attraverso un prisma. La luce si estende, però, in una gamma di frequenze più ampia: a frequenze più alte, sopra il violetto, si hanno i raggi ultravioletti, i raggi X ed i raggi gamma, mentre a frequenze più basse, oltre il rosso, si trova l'infrarosso e la vasta regione spettrale delle onde radio. Lo spettro elettromagnetico, quindi, è costituito da un insieme continuo di frequenze. In particolare, gli spettri emessi dalle sorgenti stellari presentano, sovrapposta al continuo, una sequenza di "righe spettrali": righe d'assorbimento (più scure) e righe in emissione (più brillanti). Lo spettro della luce visibile è solo una piccola porzione dell'intero spettro elettromagnetico All'interno dello spettro elettromagnetico, solo una piccolissima porzione appartiene al cosiddetto spettro visibile, cioè all'insieme delle lunghezze d'onda a cui l'occhio umano è sensibile e che sono alla base della percezione dei colori. Le differenze individuali possono far variare leggermente l'ampiezza dello spettro visibile. In linea di massima, comunque, esso si situa tra i 380 e i 780 nanometri: alla lunghezza d'onda minore corrisponde la gamma cromatica del blu-violetto, alla lunghezza d'onda maggiore corrisponde invece la gamma dei rossi. La LUCE VISIBILE va da una una lunghezza d’onda di 400 mm fino ad una lunghezza di 720 mm (1 mm = un milionesimo di metro).
Luce e Colore L’occhio percepisce solo una minima parte dello spettro elettromagnetico, una infinità di informazioni elettromagnetiche sono escluse dalla nostra percezione nonostante abbiamo una notevole importanza sul nostro corpo  (come i raggi ultravioletti). La minima parte dello specchio elettromagnetico che l’occhio riesce a percepire sono i COLORI. I Colori sono percepiti dalla parte occipitale del cervello : la luce di una particolare lunghezza d’onda viene interpretata come colore. Ad ogni colore corrisponde un determinato livello energetico definito dalla sua lunghezza d’onda. I colori sono come dei messaggi che contengono una saggezza profonda, sono delle porte che permettono alla saggezza di accedere in noi., erbe, cristalli, Fiori di Bach, oli essenziali, sono tutti ambasciatori di Dio.
Colore e Coscienza Quando l’energia si manifesta la luce è BIANCA, la pura luce bianca è la più vicina allo stato energetico Prima della materia è l’Energia, la realtà energetica nella Bibbia è simbolizzata dal Verbo . Dopo la Luce Bianca, abbiamo la suddivisione dei COLORI, i quali sono il fenomeno più vicino allo stato energetico puro. Quando moriamo, che è un grande processo di trasformazione, questo processo inizia con la perdita della coscienza. La scelta dei colori è l’espressione della nostra coscienza. Il colore giusto, come pure il Fiore di Bach giusto, riporta il giusto equilibrio, riporta alla giusta lunghezza d’onda che in qualche modo abbiamo smarrito. Quando si sceglie una determinata essenza floreale significa scegliere la giusta lunghezza d’onda di cui abbiamo bisogno in quel momento di disarmonia.
Linguaggio dei Colori Per i bambini la vita è gioco e mistero, avventura, da adulti non è più facile essere cosi a causa degli avvenimenti e dei problemi quotidiani, dei condizionamenti, non ci occupiamo quasi mai a fondo delle nostre emozioni e meno che mai dei colori, ma i colori fanno parte di noi della nostra vita, del nostro corpo, nel Buddismo Tibetano il colore ha un grande valore, è un tramite tra i piani sottili e i piani materiali. E’ uno strumento di guarigione, le teorie vibrazionali si avvalgono anche della cromoterapia e della cristalloterapia. I colori cui la persona si sente attratta sono anche i colori che si sente dentro. Al momento del concepimento, quando lo sperma del futuro padre e l’ovulo della futura madre si incontrano avviene una "esplosione", questa determina un particolare colore, ed è da questo colore che siamo attratti quando ci incarniamo. Il colore dell’esplosione determina il Raggio della Personalità del futuro essere umano. Mentre il colore che si porta dalle vite precedenti e che rappresenta la sua anima, è il "Raggio della sua Anima" Non sempre i due colori si identificano. Quando al momento del concepimento il raggio dell’anima incontra il raggio della personalità si imprimono in questa prima cellula tutte le informazioni di questo nuovo essere che è la sua "Vera Aura", il processo di crescita avviene all’interno di questa vera aura, successivamente il processo di sviluppo avviene al di fuori di questa Aura che però rimane con l’energia del concepimento nella zona dell’ombelico dove si presume ci sia l’Hara, o il centro dell’uomo. La Stella posta al Centro del proprio Essere è la Vera Aura (dischetto olografico), l’essenza che luccica di 1 o 2 colori. L'anima è la parte del’uomo che si trova al di là del tempo e dello spazio che è collegata con il Tutto, la cui essenza rimane uguale attraverso le diverse incarnazioni, il suo potenziale può impoverirsi se lo si ignora o se lo si lascia inutilizzato L’Anima ha bisogno di evolversi, di esprimersi e di realizzare il suo scopo desidera partecipare al Bene universale per ritrovarsi alla fine nell’Unità da cui proviene. La personalità è legata allo spazio e a tempo e a questa vita. La personalità viene influenzata dal periodo in cui il soggetto vive, dagli influssi esterni, familiari, sociali, educativi, culturali e da modelli di ruolo esistenti Spesso le persone, gli esseri umani si identificano nei loro ruoli e in questi modelli. Quando si diventa consapevoli e si sciolgono questi vincoli si lascia spazio all'’Anima, al suo compito e alla sua volontà , in questo anche i Fiori di Bach insieme a tutte le altre terapie Olistiche aiutano. Un essere umano, si esprime nelle diverse incarnazioni attraverso diverse personalità.

Frequenze dei colori: L'occhio umano riesce a percepire solo radiazioni comprese tra 4000 e 8000 Å (angstrom). Ogni fascia di lunghezza d'onda corrisponde a un colore ed ha una specifica azione terapeutica:

Rosso: 6200 Å (angstrom) = (620 nanometri)
Arancio: 5890 Å (angstrom) = (589 nanometri)
Giallo: 5510 Å (angstrom) = (551 nanometri)
Verde: 5120 Å (angstrom) = (512 nanometri)
Blu: 4750 Å (angstrom) = (475 nanometri)
Indaco: 4490 Å (angstrom) = (449 nanometri)
Viola: 4230 Å (angstrom) = (423 nanometri)

Å= (angstrom) unità di misura delle radiazioni, corrisponde a 1/100.000 di millimetro.

Al di sotto del viola troviamo l'ultravioletto e al di sopra del rosso l'infrarosso.
La quantità di energia di ciascun colore è inversamente proporzionale alla lunghezza d'onda. Più è alta la lunghezza d'onda più forte sarà la penetrazione cutanea e minore la carica energetica. Quindi il rosso è il colore più penetrante, poi ci sarà l'arancio, il giallo, il verde, il blu, l'indaco e il viola. Quest'ultimo arriva a profondità limitate, ma infonde un'alta quantità di energia.

LA COMPOSIZIONE DEI COLORI : i è data dalla combinazione dei

TRE COLORI PRIMARI, dei pittori  che sono il

COLORE ROSSO FIORI DI BACH  COLORE GIALLO FIORI DI BACH  COLORE BLU FIORI DI BACH

Rosso magenta il Giallo ed il Blu. ciano

COLORI COMPLEMENTARI  si ricavano nel seguente modo:

COLORE ROSSO FIORI DI BACH + COLORE GIALLO FIORI DI BACH = COLORE ARANCIONE FIORI DI BACH

Rosso + Giallo = Arancione (complementare del Blu)

COLORE GIALLO FIORI DI BACH + COLORE BLU FIORI DI BACH = COLORE VERDE FIORI DI BACH

Giallo + Blu        = Verde         (complementare del Rosso)

COLORE BLU FIORI DI BACH + COLORE ROSSO FIORI DI BACH = COLORE VIOLA FIORI DI BACH

Blu +  Rosso         = Viola            (complementare del Giallo)

SOMMA DEI 3 COLORI PRIMARI PITTORI

COLORE BLU FIORI DI BACH + COLORE ROSSO FIORI DI BACH + COLORE GIALLO FIORI DI BACH = COLORE NERO FIORI DI BACH

Blu ciano + Rosso magenta  + Giallo da  il Nero

SOMMA DEI 3 COLORI

COLORE VERDE FIORI DI BACH + COLORE ROSSO FIORI DI BACH * COLORE BLU FIORI DI BACH = COLORE BIANCO FIORI DI BACH

La somma del Verde + Rosso + Blu da il colore Bianco

SUDDIVISIONE DEI COLORI:  neutri, caldi e freddi:

COLORE BIANCO FIORI DI BACH COLORE NERO FIORI DI BACH COLORE GRIGIO FIORI DI BACH

I colori Neutri: Bianco, Nero, Grigio

COLORE ROSSO FIORI DI BACH COLORE ARANCIONE FIORI DI BACH COLORE GIALLO FIORI DI BACH

i colori Caldi : Rosso, Arancione e Giallo sono caratterizzati da una frequenza bassa e da una lunghezza d'onda molto ampia, (Yang)

COLORE BLU FIORI DI BACH COLORE INDACO FIORI DI BACH COLORE VIOLA FIORI DI BACH

i colori freddi : Blu, Indaco, Violetto, presentano una lunghezza d'onda breve ed una alta frequenza (Yin).

COLORE VERDE FIORI DI BACH

Il  colore Verde è considerato un colore intermedio, che prende connotazioni più calde o più fredde a seconda se contiene più giallo o più blu.

COLORE BIANCO FIORI DI BACH

Il colore Bianco : contiene tutti i colori. e li riflette

COLORE NERO FIORI DI BACH

Il colore Nero        : assorbe tutti i colori e non li riflette

Il colore ed il suo valore simbolico
In quest'ottica è interessante porre l'attenzione sul valore simbolico del colore. Osservando la natura si coglie che il colore ha una sua precisa funzione biologica e rappresenta una sorta di codice di informazione. Quando si vede un colore non si percepiscono solo una certa gamma di radiazioni elettromagnetiche, ma se ne subisce anche l'effetto emotivo. La pubblicità conosce molto bene queste regole e sfrutta le modificazioni fisiche e psichiche che si producono nel vedere un colore piuttosto che un altro. Nella maggior parte dei casi non si ha la consapevolezza dell'effetto che il colore esercita su di noi: il colore parla un linguaggio per lo più inconscio! Si deve comunque sottolineare il fatto che il colore ha un significato oggettivo ed universale, quindi valido per tutte le persone e per tutte le culture, mentre risulta soggettivo l'atteggiamento che il soggetto o la cultura può avere nei confronti di un determinato colore. Si può comprendere meglio quest'ultimo concetto osservando i colori dei nostri abiti e delle persone che ci passano accanto durante la giornata: ciascuna tende ad indossare indumenti del colore che più la fa sentire a suo agio e con il quale maggiormente si identifica. Generalmente il carattere introverso preferisce colori caldi, quali il giallo, l'arancione, il rosso e il rosa, mentre l'estroverso tende a scegliere i colori più freddi, quali l'azzurro, il blu e il viola, quasi a simboleggiare una reattività al proprio stato d'essere. Si deve aggiungere che la percezione sensoriale di ogni colore è vissuta in maniera diversa dalle diverse persone, ma può produrre un identico effetto, a livello fisico e psichico. Ad esempio, per alcune popolazione il colore nero è funerario, mentre per altre è il bianco.

SEGNATURA DEI SINGOLI FIORI DI BACH vedi alla Mappa 38 Fiori di Bach
clicca su ogni singolo Fiore di Bach e troverai il colore del Fiore di Bach ed anche il significato del gesto della pianta.

"signa naturae" teoria medica medioevale che sostiene che dall’aspetto fisico delle piante si riuscisse a capire quali malattie queste curassero". Il gesto della pianta e quello della persona si equivalgono"
SEME –> crescita –> gemma –> fiore –> formazione del seme –> declino pianta
SEME rappresenta il futuro - RADICE rappresenta il passato.

Fiori di Bach e gesto della pianta : Se esaminiamo le piante dei rimedi di Bach come se fossero delle persone, se ne analizziamo e ne osserviamo il gesto come se fosse la personalità umana, le scoperte di Bach ci appariranno più chiare, e con un senso definito. Esistono piante diverse che crescono in terreni diversi e in situazioni ambientali diverse. E’ utile osservare il gesto della pianta perché ci consente di capire anche gli stati emozionali cui fa riferimento. Per capire come funzionano i fiori è anche necessario capire l’importanza del modo in cui la pianta cresce . E’ l’idea che plasma la forma, perché la forma non è fortuita, dietro al mondo fisico degli esseri viventi c’è un grande disegno e un grande Disegnatore. E’ importante conoscere i luoghi dove Edward Bach scoprì i rimedi e per quale motivo scelse il metodo della bollitura o della solarizzazione per prepararli. E’ anche importante capire la vera natura dei fiori e delle piante dai quali i rimedi sono estratti. Il vero scopo dei rimedi è quello di "avvicinarci alla Divinità Interiore". Ed è proprio la divinità interiore che ci guarisce.
Salute e malattia sono strettamente correlate con lo stile di vita della persona , quanto accade nel corpo è direttamente legato alla mentalità del paziente, nonché alle sue condizioni emozionali e spirituali. Pertanto è fondamentale prendersi la responsabilità della propria salute. I fiori servono a favorire il processo di cambiamento. Anche un trattamento terapeutico apparentemente riuscito, non è che un sollievo temporaneo se non si elimina la vera causa, la vera causa come la vera guarigione non riguarda il piano fisico. La malattia si origina dal conflitto tra mente e anima, tra la personalità ed il Sé interiore. Se le piante aiutano a sanare, questo accade perché anche loro sono legate alla dimensione spirituale, sono l’espressione della Forza Divina che opera nella Natura, fanno parte del mondo sacro. Per Bach il corpo è il tempio dello spirito. Bach ha operato la fusione tra religione e scienza, tra trattamento medico ed autoterapia spirituale, tra accettare l’aiuto ed assumersi le proprie responsabilità. La terapia di Bach ha un fondamento diverso che ci impone di modificare le teorie scientifiche sulla relazione tra persona e pianta.
Le piante sono esseri viventi senzienti e reattive nei confronti dell’ambiente, possono provare sensazioni, reagire, muoversi, hanno una "coscienza vegetale", possiedono un sistema nervoso, sono in grado di reagire agli stimoli, reagiscono perfino al pensiero umano. Bach scoprì che alcune di loro erano in grado di alleviare o contrastare alcuni problemi emotivi, non in base alla chimica delle foglie e dei fiori, ma in base alle proprietà dell’energia sottile di cui è permeata la pianta, una sorta di spirito o coscienza vegetale di cui abbiamo perduto il contatto. Come si evolve la forma fisica, cosi si evolve anche la coscienza. Sia le forme fisiche che le forme della coscienza hanno una origine comune, derivano dalla medesima fonte. Infatti una essenza preparata da uno dei fiori di Bach modifica una determinata condizione emotiva
Linneo ha elaborato una classificazione delle piante basato sulla struttura riproduttiva del fiore. Ma esiste un ulteriore sistema che si basa sulla qualità del gesto della pianta, la radice, lo stelo, la foglia, il fiore, il seme e la modalità di crescita.
Le parti del fiore sono : antera, stame, petalo, sepalo, gambo, nel pistillo abbiamo lo stigma e lo stilo, e all’interno l’ovario. Stimolo e rinascita sono rappresentati graficamente dal gesto della pianta. Certi segni comuni delle piante hanno significati ed attributi comuni. La struttura di un cespuglio, o di un albero è indicativa dell’idea insita nel corpo fisico e vibrazionale della specie, che ne costituiscono l’identità della pianta stessa.
La pianta è fatta di radice, gambo, foglia, fiore e seme.
Tutti e 38 i rimedi di Bach possiedono informazioni: il gesto della pianta è indicativo della condizione emotiva della persona che ha bisogno di quel dato e  specifico rimedio.
L’aspetto della segnatura del singolo fiore di Bach, ovvero la forma e la funzione della pianta, l’idea che esprime, va oltre i confini della botanica per abbracciare qualcosa di più profondo e ampio. Si possono studiare le piante anche attraverso una visione metafisica che ne sveli il significato nascosto, interiore, ed è quello che Edward Bach fece. Bach decise di dedicare la sua vita a questo nuovo metodo perché era insoddisfatto della medicina ortodossa, mentre Fleming scopriva la penicellina Bach si accingeva a scoprire i suoi rimedi. Il corpo è il rivelatore della mente. Bach era per una dottrina spirituale universale, la sua attenzione è rivolta essenzialmente alla dimensione spirituale dell’esistenza. Proclamava la superiorità dello spirito sulla materia.
Nella preparazione del rimedio, Bach intendeva tirare fuori la parte metafisica della pianta, non le sue molecole o i suoi atomi, ma la sua essenza per sceglierla correttamente occorre valutare l’habitat naturale, l’età, le condizioni, la parte specifica della pianta, le influenze planetarie, l’ora del giorno, e non meno importante l’atteggiamento del raccoglitore dovrebbe essere di generosa dedizione al lavoro che sta compiendo in nome dell’umanità. Deve saper percepire il senso dell’armonia della natura e cogliere l’essenza della pianta. Generoso amore anche per la vita. Bach stilò un suo elenco di tipi psicologici e per questi decise che doveva trovare la pianta adatta. Una pianta adatta al comportamento mentale, ed emozionale della persona. Non esisteva niente di simile al mondo,  e per questo condusse la ricerca su se stesso e nei campi, Bach decise che doveva trovare innanzitutto i rimedi per se.

vedi Vita Edward Bach

I 12  Fiori guaritori dei Fiori di Bach
sono i 12 tipi dell’Anima, sono le lezioni, le opportunità che dobbiamo imparare per evolverci. Probabilmente Edward Bach si basò per i 12 guaritori sui segni zodiacali. I 12 guaritori sono 12 tipi di personalità con cui la persona nasce, il carattere vero. I 12 guaritori sono rimedi legati all’inizio della vita terrena e possono non sempre risultare chiari ad un primo approccio ed essere celati e deformati dalla complessità dell'esperienza (bambini, animali).
I 7  Fiori di aiuto dei Fiori di Bach
, sono correlati alle situazioni di individui adulti, ammalati per il loro stile di vita, si sono cioè  persone che si sono allontanate dal loro tipo essenziale. I 7 aiuti sono condizioni croniche, che si sviluppano nel tempo, diventano atteggiamenti abituali e talvolta mascherano il vero tipo.
I 19 Fiori Assistenti dei Fiori di Bach, sono correlati a degli stati mentali reattivi che possono insorgere in seguito a traumi esistenziali di vecchia data e molto profondi, e tutti riconducibili all’evento che ne ha scatenato la reazione, sono stati emozionali più esterni e più facilmente riconoscibili. Chi si è allontanato dalle origini può aver mascherato la sua vera personalità con altri modelli di comportamento che ne celano il vero sé interiore.
Le classificazioni tra Emozioni e Fiori di Bach:
(Bach divise i rimedi a seconda della emozione) probabilmente per elaborare queste 7 categorie si basò sui 7 chakra :
Paura
Incertezza
Scarso interesse per le circostanze presenti
Solitudine
Ipersensibilità alle influenze e alle idee
Per lo sconforto e la disperazione
Per la preoccupazione eccessiva per il benessere altrui.
I 7 aiuti e i 19 assistenti servono a togliere tutti gli strati superficiali come una cipolla fino ad arrivare al vero tipo. Cambiare un modello abituale dei 7 Aiuti significa diventare padroni del proprio destino. Superare le avversità dei 19 Assistenti significa passare dalla tenebra alla Luce. Il modo come affrontiamo una determinata situazione è indicativo di come prendiamo decisioni, gestiamo una nuova esperienza o risolviamo i compiti.

vedi Essenze e Emozioni

Metodi di estrazione dell'essenze dei Fiori di Bach:
Metodo del sole ( 12 guaritori)
Metodo della bollitura quasi tutti gli altri

vedi Estrazione Essenze

Poichè Edward Bach temeva che  troppe classificazioni potessero complicare l’utilizzo dei Fiori di Bach alla fine distrusse tutto quello che avrebbe potuto impedire un uso semplice  del suo sistema. Per Edward Bach ci si guadagna di più a superare delle difficoltà che a non affrontare mai un problema, infatti le anime che vivono la vita senza scossoni, che cosa apprendono ? Una esistenza simile non favorisce minimamente l’evoluzione della coscienza, solo chi supera ostacoli raggiunge la grandezza, e chiunque impari le proprie lezioni dell’Anima contribuisce alla costruzione di un mondo nuovo. Soffriamo perché ci siamo dimenticati della Via che la Natura ha riservato all’Uomo, e per liberarci dalle nostre difficoltà dobbiamo solo ritornare alla Natura. Sulla via della Natura la malattia non ha potere, tutte le paure, tutte le depressioni, tutta la disperazione possono essere accantonate. Non c’è malattia che sia di per sé incurabile. La Morte non esiste è solo un passaggio ad una nuova ed altra dimensione.

COLORE : CHIMICA E COLORI DELLE PIANTE

COLORE CHIMICA E COLORI DELLE PIANTE

Il Verde è dato dalla presenza di Clorofilla, il colore si manifesta perché la molecola è in grado di assorbire le radiazioni rosse e quelle violette, entrambe complementari rispetto al colore verde, la luce assorbita fornisce poi l’energia per la fotosintesi. L’Arancione è dato dalla presenza di Carotene, nelle foglie in genere il colore del carotene è mascherato dalla clorofilla, in autunno la molecola di clorofilla si decompone e non viene più sostituita mentre la molecola di carotene è più resistente e può esibire il suo colore e le foglie appaiono di colore Giallo. Il Colore Rosso Brillante e Arancione brillante sono dovuti alla presenza delle Antocianine. Il Rosso dei POMODORI, è dovuto al Licopene, che è una molecola del carotene, quando il pomodoro matura la clorofilla che da il colore verde al frutto acerbo si decompone e non maschera più il colore del licopene. L’Arancione delle ALBICOCCHE è dovuto al licopene e al carotene. Il colore Giallo dello Zafferano è dovuto ad una versione più corta della molecola del Lecopene la Crocetina. Il colore del Granturco e del mango, del tuorlo d’uovo e del succo di Arancia, è dato dalla zeaxantina che è una versione leggermente ossidata del carotene, Il colore Rosa, è dato dalla Astaxantina, ed è il colore del Salmone, dei crostacei, dei gamberetti, dell’Aragosta. La Cantaxantina è la molecola che da il colore ai Fenicotteri americani che si cibano di gamberetti. Il colore Rosso delle fragole, dei Lamponi maturi, o del geranio è dato dalla Pelargodinina, la più semplice delle Antocianine. I Flavonoidi creano la tavolozza di colori della Natura, a questi si legano diversi tipi di molecole che si legano con altri a base di zucchero, alla classe dei Flavoniodi appartegnono le ANTOCIANINE che si legano al glucosio e danno il colore Blu (da greco: "antocianine" dal colore blu), danno anche colori rossi, porpora, ma non il Rosso delle barbabietole o della bouganville che è dato dalle Betacianine. Il colore Viola è dato dalla Cianidina un antocianidina con molecola particolare, ed è responsabile del colore del ribes, delle more mature, dei ribes neri, dei lamponi, di alcuni tipi di fragole, delle bucce delle mele, delle ciliege, è un colore sensibile all’acidità dell’ambiente In soluzione acida è Rosso, in soluzione alcalina è Viola. La natura mostra i colori dei fiori come derivati dalla Cianidina, nel fiordaliso azzurro la linfa è alcalina, nel papavero, la linfa è acida mentre la molecola di cianidina è rossa. Il Rosso del Cavolo Rosso è dato dalla Cianidina, se cotto in ambiente acido mantiene il suo colore. I fiori alle volte modificano l’acidità della loro linfa e cambiano colore dopo l’impollinazione per attirare meno l’attenzione degli insetti. Il colore giallo è dato dalla Quercetina che è un Flavonoide è il colore della Quercia Tinctoria che si colora di giallo in Autunno.

COLORE : CHIMICA E COLORE DEGLI ALIMENTI

COLORE CHIMICA E COLORI DEGLI ALIMENTI

Quelli tendenti al Bianco (aglio-porri-cipolle) sono ricchi di Solfuro di Allile (una sostanza che abbassa la pressione tiene sotto controllo il colesterolo).
Quelli Giallo – Arancio (limoni – pompelmi – arance – peperoni), sono più ricchi di Vitamina C, contengono Carotene, rafforzano il sistema immunitario, sono depurativi, ed il carotene protegge dal’invecchiamento, secondo la cromoterapia il giallo favorisce la concentrazone, la creatività, la digestione.
Il colore Rosso della frutta e della verdura (pomodori – fragole – ciliegie – anguria) indica la presenza di Licopene un potente antiossidante che aiuta a prevenire i tumori gastrointestinali, è il colore della forza, è un antidepressivo, stimolante, utile nei disturbi dell’apparato respiratorio.
Il colore Verde degli ortaggi è dato dalla presenza della Clorofilla, che è ricca di Magnesio, aiuta a regolarizzare il metabolismo dei grassi e degli zuccheri, il verde è il colore dell’equilibrio energetico, è calmante, disintossicante, e perfino antinfluenzale.
I vegetali Blu e Viola sono lassativi, migliorano la circolazione sanguigna, combattono le infezioni, l’Uva nera sembra che contribuisca a prevenire l’arteriosclerosi.
Sono considerate acide quelle sostanze che hanno un sapore aspro e fanno diventare Rossa la Cartina tornasole, e producono ioni di idrogeno, gli acidi sono neutralizzati dalle sostanze alcaline.

MEDICINA

La medicina Allopatica utilizza la chimica (prodotti Farmaceutici).
La medicina Omeopatica, si basa sul principio che il simile cura il simile
La Floriterapia si basa sulla vibrazione, sulla risonanza (Terapia Energetica).

ONDE ENERGETICHE E FIORI DI BACH

Le onde sono ovunque ma non sempre le percepiamo a meno che non riusciamo a sintonizzarci a quella data frequenza. Ad esempio, Cherry Plum, Crab Apple ed Holly per Edward Bach mirano a portare LUCE sono dei modelli di Luce, la luce viene captata quando urta su un oggetto materiale, pertanto si può dire che il corpo fisico è come una antenna parabolica satellitare in grado di captare le onde elettromagnetiche dello spettro visibile. Il metodo di estrazione dei Fiori di Bach con quello del SOLE si ispira ai quattro elementi, terra, aria, fuoco, acqua:
FUOCO è la luce che veicola l’energia del sole fuoco - fiore massimo energia Yang ascendente luce colori.
ARIA ossigeno e anidride carbonica, i gas della fotosintesi aria - foglia.
ACQUA è il mezzo che trasporta gli zuccheri nelle foglie, gambi e radici acqua - gambo
TERRA la radice, terra - radice massimo energia YIN discendente amido.
Q
uando la pianta si degrada si trasforma in carbone, petrolio, gas, torna alo stato di  FUOCO.
L’acqua trae i minerali dalla Terra, la traspirazione delle foglie fa si che l’acqua dal gambo venga immessa nell’aria e il calore del sole avvia le reazioni fotochimiche liberando ossigeno nell’atmosfera, l’elemento inferiore prende parte a quello superiore e si innalza Gli organismi fotosensibili crescono verso il sole, hanno energia ascendente, La luce penetra nella terra mediante la fotosintesi e stimola la crescita verso l’alto delle piante.
La fotosintesi: le piante verdi hanno un corpo fisico che riceve ed utilizza le onde elettromagnetiche dello spettro visibile, luce solare, trasformando l’energia radiante in energia chimica. La chiave dell’intero processo è la CLOROFILLA, che permette la trasformazione di ARIA, ACQUA, e MINERALI in ZUCCHERI, e sostanze utili alla vita vegetale, questi zuccheri di vario tipo sono i mattoni della catena alimentare(RADICI, SEMI, FOGLIE sono mangiati dagli animali e dall’uomo).
il blu riflette il blu ma assorbe tutti gli altri colori
il nero assorbe tutta la luce
il bianco riflette tutta la luce
La Fotosintesi crea in piante diverse diversi tipi di zuccheri amidi e carboidrati e diversi modelli di crescita ed energetici. Possiamo definire i Fiori di Bach come il nostro "Alimento Energetico" mentre le piante, i semi, le radici fisiche sono il nostro cibo che alimenta il fisico. L'’uomo ha qualcosa in più della sola struttura fisica ed ogni pianta così come ogni cosa nell’universo ha una sua AURA.
Le piante concentrano questa energia ascendente soprattutto nei FIORI, che esprimono il FUOCO della VITA, che genera nuova vita attraverso la fecondazione dei SEMI, l’energia massima dei fiori è nello sbocciare, quando il fiore è pronto per l’impollinazione, il PROFUMO, la FORMA, il COLORE indicano agli insetti che è giunto il momento di raccogliere nettare e polline, quando l’energia del SOLE si combina con l’elemento FUOCO dei fiori vengono raccolti per preparare le essenze. Il MODELLO energetico viene liberato nell’ACQUA di sorgente che diviene un mezzo per conservare e trasferire le vibrazioni luminose.
Le piante sono sempre in fase di evoluzione, colonizzano un’area adatta e poi l’abbandonano quando le condizioni diventano avverse, alcune ampliano il loro territorio espandendo le loro radici, altre per propagarsi hanno semi muniti di ali che vengono trasportati dal vento, anche uccelli e altri animali possono diffondere i semi, accidentalmente o volutamente anche gli uomini , arrivano ovunque purchè le condizioni siano adeguate Le piante non hanno confini. Assumono una forma diversa quando crescono in località diverse
I rimedi di Bach non sono omeopatici e non sono preparati omeopaticamente. Bach si avvalse per alcuni rimedi, delle farmacie che vendevano prodotti omeopatici, solo perché allora non esistevano ancora  le erboristerie.

vedi Ki Energia Fiori di Bach


La Rosa dei Colori

CERCHIO  DEI COLORI E FIORI DI BACH

è interessante perché ci fa vedere come si combinano tra di loro i colori e quali sono i loro opposti. Attraverso gli OPPOSTI si riesce a capire quale sia il colore che viene evitato e di conseguenza quale problema si vuole tenere a livello inconscio. I valori che attribuiamo ai colori provengono da noi stessi dalla nostra esperienza personale, dalla nostra formazione culturale, dalla collettività di cui facciamo parte, sono dei simboli che sottintendono a un codice. Tutto è neutro, il linguaggio, i colori, sono solo un mezzo di comunicazione. Il colore è più immediato esprime in modo diretto la nostra parte inconscia anche senza parole, si può guardare nelle profondità segrete dell’Anima come attraverso una finestra. Il colore (a a livello vibrazionale anche i Fiori di Bach) esprime parti di Luce e di Ombra, dobbiamo lavorare su tutti gli aspetti di noi stessi.

Guarigione olistica : la vera guarigione è quella spirituale, olistica, l’uso delle energie serve a stimolare la forza di autoguarigione. Ci sono i pranoterapeuti, chi usa i cristalli, chi i Fiori di Bach, alla guarigione sono utili sia la medicina naturale che quella allopatica, ogni sistema va bene.  Quello che va guarito è soprattutto il "bambino interiore" anche con un percorso psicoterapeutico. Quando si è bambini può capitare di essere feriti, trascurati, abusati, da adulti releghiamo il bambino interiore in un angolo per cercare di nascondere le nostre ferite, il dolore profondo, ma in determinate situazioni questo bambino può irrompere con conseguenze anche distruttive, si può esprimere con la assenza di sentimenti, o attraverso dipendenze e codipendenze. Lavorare con il bambino interiore significa osservare le vecchie ferite e nonostante il dolore che questo possano aver  provocato, avere la possibilità di riconoscerle in se e far giungere a questo bambino l’affetto di cui ha bisogno e farlo diventare un adulto che sa amare e voler bene se stesso e gli altri. Che sappia prendersi cura di se.

CHAKRAS  e COLORI

vedi anche    Aura Chakras

A determinate zone del corpo corrispondono determinati colori ben precisi, queste zone sono centri di energia, chiamati "chakra", a forma di ruota, l’uomo è come un arcobaleno, i colori hanno a che fare con gli organi e con le zone del corpo, sono collegati anche ad atteggiamenti emotivi relativi a queste zone . Ad esempio ci sono delle espressioni : "ho un nodo alla gola",(per l’incapacità a comunicare dettata dall’angoscia e dal dolore) "Ho una morsa nello stomaco" (quando si vive una situazione che genera ansia).

1°  chakra di base - rosso / nero - vita - gonadi
2° chakra della milza - arancione - energia - surreni
3° chakra del plesso solare - giallo - intelletto - pancreas
4° chakra del cuore - verde / rosa - armonia - timo
5° chakra della laringe - blu - creatività - tiroide
6° chakra frontale - indaco/viola - intuizione - ipofisi
7° chakra del vertice - bianco / oro - spiritualità - epifisi

Sequenza dei Colori dei Chaktas

COLORE ROSSO PRIMO CHAKRA E FIORI DI BACH COLORE ARANCIONE SECONDO CHAKRA E FIORI DI BACH COLORE GIALLO TERZO CHAKRA E FIORI DI BACH COLORE VERDE QUARTO CHAKRA E FIORI DI BACH QUINTO CHAKRA COLORE AZZURRO E FIORI DI BACH COLORE VIOLA SESTO CHAKRA E FIORI DI BACH COLORE BIANCO SETTIMO CHAKRA E FIORI DI BACH

vedi la descrizione dei Chakra e Fiori di Bach: clicca su ogni singolo colore

PRIMO CHAKRA, BASE, MULADHARA, FIORI DI BACH  SECONDO CHAKRA,SACRALE, SVADHISTHANA,FIORI DI BACH TERZO CHAKRA, PLESSO SOLARE, MANIPURA, FIORI DI BACH QUARTO CHAKRA, CUORE, ANAHATA, FIORI DI BACH

primo chakra - secondo chakra - terzo chakra - quarto chakra

 QUINTO CHAKRA, GOLA, VISHUDDHA, FIORI DI BACH SESTO CHAKRA FRONTE TERZO OCCHIO AJINA FIORI DI BACH SETTIMO CHAKRA, TESTA, SAHSRARA,FIORE DI BACH

quinto chakra - sesto chakra - settimo chakra

SIGNIFICATO DEI COLORI
clicca per vedere il significato dei colori

SIGNIFICATO DEI COLORI E FIORI DI BACH

significato dei colori

COLORE ROSSO FIORI DI BACH COLORE ROSSO SCURO FIORI DI BACH COLORE ROSA FIORI DI BACH COLORE GIALLO FIORI DI BACH COLORE VERDE FIORI DI BACH COLORE BLU FIORI DI BACHCOLORE BLU CHIARO FIORI DI BACH

rosso - rosso scuro - rosa - giallo - verde - blu - blu chiaro

 COLORE INDACO FIORI DI BACH COLORE TURCHESE FIORI DI BACH COLORE VIOLA FIORI DI BACHCOLORE NERO FIORI DI BACH COLORE GRIGIO FIORI DI BACH COLORE BIANCO FIORI DI BACH COLORE MARRONE FIORI DI BACH

indaco - turchese - viola - nero - grigio - bianco - marrone

I COLORI DEI  FIORI  DEI FIORI DI BACH

Colori dei Fiori di Bach Foto Fiori di Bach

1. AGRIMONY

 Agrimony

Agrimony fiori  di colore giallo

Sole

AGRIMONY COLORE DEL FIORE DI BACH

2. ASPEN

Aspen

Aspen fiori di colore  grigio verde

Bollitura

ASPEN COLORE DEL FIORE DI BACH

3. BEECH

Beech

Beech fiori di colore verde giallastro

Bollitura delle gemme (no i fiori)

BEECH COLORE DEI FIORI FIORE DI BACH

4. CENTAURY

Centaury

Centaury fiori di colore rosa

Sole

CENTAURY COLORE DEI FIORI FIORE DI BACH

5.  CERATO

Cerato

Cerato fiori  di colore celeste blu viola

Sole

CERATO COLORE DEI FIORI FIORE DI BACH

6.CHERRY PLUM

Cherry Plum

Cherry Plum fiori di colore bianco

Bollitura rami fioriti colore bianco o rosa

COLORE DEI FIORI CHERRY PLUM FIORE DI BACH

7. CHESTNUT BUD

Chestnut bud

Chestnut Bud fiori di colore bianco rosso

Bollitura gemme fiori foglie
(non i fiori schiusi)

COLORE FIORI CHESTNUT BUD FIORE DI BACH

8.CHICORY

Chicory

Chicory fiori di colore azzurro blu

Sole

COLORE FIORI CHICORY FIORE DI BACH

9.CLEMATIS

Clematis

Clematis fiori di colore bianco crema

Sole

COLORE DEI FIORI CLEMATIS FIORE DI BACH

10. CRAB APPLE

Crab Apple

Crab Apple fiori di colore  bianco rosa

Bollitura dei rami fioriti

COLORE FIORI CRAB APPLE FIORE DI BACH

11. ELM

Elm

Elm fiori di colore rosa striati di rosso

Bollitura dei rami fioriti colore Rosso

COLORE FIORI ELM FIORE DI BACH

12. GENTIAN

Gentian

Gentian colore fiori rosso porpora viola

Sole

COLORE DEI FIORI GENTIAN FIORE DI BACH

13. GORSE

Gorse

Gorse fiori colore giallo dorato

Sole

COLORE DEI FIORI GORSE FIORE DI BACH

14. HEATHER

Heather

Heather fiori di colore rosa / blu

Sole

COLORE FIORI HEATHER FIORE DI BACH

15. HOLLY

Holly

Holly colore dei fiori bianco rosa

Bollitura
rametti fiori sia maschili che femminili

COLORE FIORI HOLLY FIORE DI BACH

16. HONEYSUCKLE

Honeysuckle

Honeysuckle  colore dei fiori rosso

Bollitura rami
fioriti di colore Rosso

COLORE FIORI HONEYSUCKLE FIORE DI BACH

17. HORNBEAM

Hornbeam

Hornbeam
colore dei fiori verde chiaro e rosato

Bollitura dei rami fioriti

COLORE FIORI HORNBEAM FIORE DI BACH

18. IMPATIENS

Impatiens

Impatiens fiori di colore rosa lilla malva

Sole (fiori di colore lilla chiaro - malva)

COLORE FIORI IMPATIENS FIORE DI BACH

19. LARCH

Larch

Larch 
colore dei fiori  rosso giallo verde

Bollitura
rami fiori femminili rossi maschili gialli

COLORE FIORI LARCH FIORE DI BACH

20. MIMULUS

Mimulus

Mimulus fiori di colore giallo dorato

Sole

COLORE FIORI MIMULUS FIORE DI BACH

21. MUSTARD

Mustard

Mustard colore dei fiori giallo brillante

Bollitura dei rami fioriti (senza i semi)

COLORE DIORI MUSTARD FIORE DI BACH

22. OAK

Oak

Oak fiori di colore rosso scuro e verde

Sole

COLORE FIORI OAK FIORE DI BACH

23. OLIVE

Olive

Olive fiori di colore bianco

Sole

COLORE FIORI OLIVE FIORE DI BACH

24. PINE

Pine

Pine colore fiori
fiori maschili giallo rosato
fiori femminili rosso scuro

Bollitura dei fiori maschili e femminili

COLORE FIORI PINE FIORE DI BACH

25. RED CHESTNUT

Red Chestnut

Red chestnut
colore fiori rosa intenso rosso

Bollitura rami fioriti

COLORE FIORI RED CHESTNUT FIORE DI BACH

26. ROCK ROSE

Rock Rose

Rock Rose fiori di colore giallo oro

Sole

COLORE FIORI ROCK ROSE FIORE DI BACH

27. ROCK WATER

Rock Water

Rock Water Acqua di Roccia
(unico rimedio che non è un fiore)

Sole

ROCK WATER FIORE DI BACH SOLE

28. SCLERANTHUS

Scleranthus

Scleranthus
fiori di colore verde pallido scuro

Sole

COLORE FIORI SCLERANTHUS FIORE DI BACH

29. STAR OF BETHLEHEM

Star of Bethlehem

Star of Bethlehem colore fiori  bianco

Bollitura rami fioriti

COLORE FIORI STAR OF BETHLEHEM FIORE DI BACH

30. SWEET CHESTNUT

Sweet Chestnut

Sweet Chestnut colore fiori
colore fiore maschile bianco crema
colore fiore femminile verde

Bollitura rami fioriti

COLORE FIORI SWEET CHESTNUT FIORE DI BACH

31. VERVAIN

Vervain

Vervain colore fiori malva lilla chiaro

Sole

COLORE FIORI VERVAIN FIORE DI BACH

32. VINE

Vine

Vine colore fiori verde giallastro

Sole

COLORE FIORI VINE FIORE DI BACH

33.  WALNUT

Walnut

Walnut colore fiori femminili verde

Bollitura

COLORE FIORI WALNUT FIORE DI BACH

34. WATER VIOLET

Water Violet

Water violet colore fiori Lilla interno Giallo

Sole

COLORE FIORI WTAER VIOLET FIORE DI BACH

35. WHITE CHESTNUT

White Chestnut

White Chestnut colore fiori
Bianco giallo macchie Rosa rosse

Sole

COLORE FIORI WHITE CHESTNUT FIORE DI BACH

36. WILD OAT

Wild Oat

Wild Oat fiori di colore bianco verdino

Sole

COLORE FIORI WILD OAT FIORE DI BACH

37. WILD ROSE

Wild Rose

Wild Rose colore fiori bianco o rosa

Bollitura rami fioriti bianco rosati

COLORE DIORI WILD ROSE FIORE DI BACH

38. WILLOW

Willow

Willow colore fiori grigio verde giallo

Bollitura

COLORE FIORI WILLOW FIORE DI BACH

39. RESCUE REMEDY

Rescue Remedy

5 fiori rimedio emergenza

Star of Bethlehem  Rock rose Clematis Impariens Cherry plum


QUESTE NOTE NON INTENDONO IN ALCUN MODO  SOSTITUIRSI AL PARERE MEDICO
CHE VA CONSULTATO  IMMEDIATAMENTE ALL'INSORGENZA DEI PRIMI SINTOMI
MAI INTERROMPERE ARBITRARIAMENTE LE TERAPIE DEL VOSTRO MEDICO

Avvertenze sull'uso dei Fiori di Bach

Il Rimedi Floreali di Bach non agiscono direttamente a livello Fisico, ma agiscono a  livello Psicosomatico,  a livello energetico vibrazionale, pertanto è necessario  contattare sempre il proprio  medico all'insorgenza  primi sintomi siano essere di natura fisica che psicologica

Torna Mappa Argomenti Fiori di Bach

FLORITERAPIA FIORI DI BACH I FIORI PER L'ANIMA HOME PAGE, anna zelli

mappa argomenti fiori di bach

Teoria dei colori e Fiori di Bach

COLORI FIORI DI BACH CHAKRA E COLORE

colori dei fiori di bach chakras e colore

fiori di bach, www.annazelli.com

Vedi

Aura Chakras

Torna Schede Piante - Torna Argomenti Naturopatia
Elenco Piante descrizione     Mappa tematiche di Erboristeria : clicca sulle foto

SCHEDE PIANTE OFFICINALIS,Erboristeria,erboristeria,ERBORISTERIA tematiche di medicina naturale erboristeria naturopatia a cura di anna zelli

   elenco alfabetico schede piante erbe        mappa tematiche erboristeria naturopatia

 

FIORI DI BACH MAPPA ARGOMENTI FLORITERAPIA, ERBORISTERIA NATUROPATIA www.annazelli.com

Contatti: Fiori di Bach

e mail arte cultura idee,www.annazelli.com

zellianna@hotmail.com

Erboristeria - Naturopatia

Nozioni di Fitoterapia  Piante

Piante Erbe Vietate

Erbe Vietate Gravidanza

erbe difese immunitarie

Erbe Immunostimolanti

Antibiotici Naturali

Macerati Glicerici

Oli Essenziali

Erbe Tinture Madri

Oligoelementi

Aminoacidi

Antiossidanti

Bioflavonoidi

Enzimi

Fermenti Lattici

Probiotici

Alcalinizzanti

Carotenoidi

Intossicazione Metalli

Mineralogramma

Vitamine

Vitamine e Minerali

Schede Erbe Piante

Bibliografia Erboristeria

Arte e Pittura  Anna Zelli

Cultura Quadri Anna Zelli

anna zelli, pittrice, arte e pittura. www.annazelli.com

ARTE E PITTURA,ANNA ZELLI, PITTRICE,GALLERIA QUADRI, www.annazelli.com

Anna Zelli Pittrice

PITTURA ARTE GALLERIA QUADRI ANNA ZELLI PITTRICE

ARTE E PITTURA GALLERIA QUADRI ANNA ZELLI PITTRICE www.annazelli.com

Galleria A.Zelli

Galleria Ritratti Donne

     Omaggio a T. De Lempicka

     Galleria Ritratti Uomini 

     Galleria Nature Morte

     Galleria Paesaggi

      Paesaggi Urbani

     Galleria Disegni

2011 Mostra Zelli

2012 Quadri Zelli

Guida Turistica di Roma

Informazioni e Foto di Roma

guida turistica di roma, www.annazelli.com

A.Z. Arte Cultura Idee Guida Turistica di Roma www.annazelli.com

ROMA INFORMAZIONI TURISTICHE E FOTO DELLA CITTA' ETERNA

Guida di Roma Home

Roma Itinerari Turistici

Passeggiate Itinerari Romani

roma itinerari turistici

roma itinerari turistici info e foto

Itinerari Turistici Roma

Città del Vaticano

Informazioni e Foto Vaticano

città del vaticano info e foto

ROMA CITTA' DEL VATICANO GUIDA TURISTICA www.annazelli.com

Città del Vaticano

Tematiche Culturali

A.Z. Arte Cultura Novità Idee

home page www.annazelli.com

www.annazelli.com

H O M E

CHI SONO

CONTATTI

Home Arte Cultura Idee Anna Zelli - www.annazelli.com

www.annazelli.com

I Colori dei Fiori di Bach

erboristeria,Erboristeria,ERBORISTERIA

fiori di bach, www.annazelli.com 

A.Z. Anna Zelli Arte Cultura Novità Idee www.annazelli.com

 


potete contribuire gratuitamente con le vostre idee : mandate una mail

 Anna Zelli - A.Z. - Arte - Cultura - Novità - Idee
 

Copyright 2011

tutte le foto e i contenuti del sito sono di proprietà esclusiva
è vietata qualsiasi riproduzione e copia del sito e delle immagini

Erboristeria - Naturopatia - Elenco Alfabetico Piante Officinalis - Fiori di Bach

erboristeria naturopiatia informazioni di medicina naturale,mappa sito erboristeria Erboristeria, Schede Piante Officinalis FLORITERAPIA FIORI DI BACH I FIORI PER L'ANIMA HOME PAGE, anna zelli

mappa tematiche erboristeria naturopatia - elenco schede piante erbe ordine alfabetico - fiori di bach i fiori dell'anima

Alimentazione Naturale - Bellezza e Salute  - Astrologia Medica

Alimentazione Naturale, mappa argomenti, alimentazione sana e salute BELLEZZA E SALUTE ERBORISTERIA NATUROPATIA ASTROLOGIA MEDICA

Alimentazione Naturale - Bellezza e Salute - Astrologia Medica

Guida Turistica di Roma - Itinerari Turistici Roma - Città del Vaticano

ROMA GUIDA TURISTICA FOTO CITTA' ETERNA Itinerari Turistici di Roma GUIDA VATICANO SAN PIETRO MAPPA ARGOMENTI,www.annazelli.com

Guida turistica di Roma - itinerari turistici di Roma - Guida Turistica Città del Vaticano

Arte e Pittura Anna Zelli - Arte Cultura Novità Idee - Home Page

Arte e Pittura Galleria Quadri Anna Zelli Pittrice Anna Zelli: Arte Cultura Novità Idee : A.Z. www.annazelli.com Home Arte Cultura Idee Anna Zelli - www.annazelli.com

Anna Zelli Quadri - Arte Cultura Novità Idee Anna Zelli - Home Page

Anna Zelli

ANNA ZELLI www.annazelli.com

www.annazelli.com

Anna Zelli: Naturopata, Erborista, Floriterapeuta
Fiori di Bach, Alimentazione Naturale, Pittrice