Colli di Viterbo centro storico :  vedi anche  Guida Turistica di Viterbo info storiche e foto a cura di Anna Zelli sito ufficiale web www.annazelli.com

Colli di Viterbo
Informazioni Turistiche

colli di viterbo centro storico

 COLLI VITERBO
CENTRO STORICO

     Guida Viterbo centro Viterbo dintorni torna alla Home

 Colli di Viterbo centro

colli di viterbo centro storico info e foto anna zelli

Colli di Viterbo centro
 

Colle San Lorenzo
Mappa Colle San Lorenzo
piazza San Lorenzo
via San Lorenzo
Colle San Pellegrino
via San Pellegrino
Colle di Pianoscarano
Mappa Colle Pianoscarano
piazza Fontana di Piano
Colle San Sisto
Mappa Colle San Sisto
piazza San Sisto
Colle della Crocetta
Mappa Colle della Crocetta
piazza della Crocetta
Colle Santa Rosa
Mappa Colle Santa Rosa
piazza Santa Rosa
via della Verità
Colle della Trinità
Mappa Colle della Trinità
piazza della Trinità

Colle San Faustino
Mappa Colle San Faustino
piazza San Faustino
Colle San Francesco
Mappa Colle San Francesco
piazza San Francesco

Viterbo Bibliografia

Contatti

 

Info Turistiche Viterbo

guida turistica di viterbo città dei papi centro storico info e foto anna zelli

Viterbo informazioni Turistiche

Viterbo

Guida Turistica Viterbo
Mappa Viterbo centro
Stemma di Viterbo
Archi di Viterbo centro
Biblioteche Viterbo centro
Bibliografia Viterbo
Contatti
Cortili di Viterbo centro
Chiese di Viterbo centro
Chiese fuori Viterbo
Campanili di Viterbo centro
Cupole di Viterbo centro
Chiostri di Viterbo centro
Cinema di Viterbo centro
Città dei dintorni Viterbo
Colli di Viterbo centro
Confraternite di Viterbo
Degrado Viterbo
Dintorni Viterbo da vedere
Edicole sacre a Viterbo
Eventi Viterbo e dintorni
Famiglie nobili di Viterbo
Festa Santa Rosa Viterbo
Fiumi Fossi di Viterbo
Fontane lavatoi di Viterbo
Giardini Parchi Orti
Giornali e Media Viterbo
Laghi dintorni Viterbo
Lapidi Viterbo centro
Leggende di Viterbo
Logge di Viterbo centro
Mappa Viterbo centro
Mappe vie piazze Viterbo
Musei di Viterbo centro
Monumenti di Viterbo
Mare e spiagge vicine
Mura Viterbo centro
Nasoni di Viterbo centro
Numeri utili
Ordini religiosi
Ospedali scomparsi
Orologi Viterbo centro
Palazzi di Viterbo centro
Papi eletti a Viterbo
Piazze di Viterbo centro
Porte Storiche di Viterbo
Porte fuori Viterbo
Porte murate e scomparse
Ponti di Viterbo centro
Profferli di Viterbo centro
Panorami di Viterbo centro
Quartieri Viterbo centro
Quartieri Viterbo
Santi vita opere storia
Scuole Università Viterbo
Statue busti e teste
Scalinate Viterbo centro
Stemma di Viterbo
Stemmi a Viterbo
Storia di Viterbo
Testimonianze Etrusche
Torri di Viterbo centro
Teatri di Viterbo centro
Terme di Viterbo
Vie di Viterbo centro
Viterbo sotterranea
Viterbo e la Tuscia
Viterbo dintorni vedere

Viterbo Bibliografia

 Chiama o invia e-mail

viterbo contatti anna zelli

Contatti

 Mappa di Viterbo centro

viterbo mappa centro storico

Mappa Viterbo centro

Mappe vie piazze colli Viterbo centro storico

mappe vie e strade di viterbo centro storico

Mappe vie e piazze
Viterbo centro storico

 Stemma di Viterbo

stemma di viterbo

Stemma di Viterbo

 Stemmi di Viterbo centro

stemmi di viterbo centro storico

Stemmi di Viterbo centro

Stemmi di Viterbo centro

 Eventi Viterbo e dintorni

eventi viterbo centro storico e dintorni

Eventi Viterbo e dintorni

 Storia di Viterbo

storia di viterbo

Storia di Viterbo

 Leggende di Viterbo

viterbo tra storia mito e leggende della città

Storia mito leggende
di Viterbo

 Viterbo e La Tuscia

viterbo e la tuscia

Viterbo e La Tuscia

 Testimonianze Etrusche

testimonianze etrusche a viterbo e dintorni

Testimonianze Etrusche

Mura Etrusche resti

 Viterbo festa Santa Rosa

viterbo festa di santa rosa

Festa di Santa Rosa Viterbo

viterbo santa rosa

Santa Rosa Viterbo

 Mura di Viterbo centro

mura medioevali a viterbo centro storico

Mura di Viterbo

 Porte storiche di Viterbo

porte storiche cinta muraria di viterbo

Porte Storiche di Viterbo

 Porte fuori Viterbo

viterbo porte fuori del centro storico

Porte fuori Viterbo

 Porte murate scomparse

porte murate e scomparse di viterbo

Porte murate scomparse Viterbo

 Torri di Viterbo centro

torri di viterbo

Torri di Viterbo centro

 Orologi di Viterbo centro

viterbo orologi viterbo centro storico

Orologi di Viterbo centro

 Palazzi di Viterbo centro

palazzi storici a viterbo centro

Palazzi di Viterbo centro

 Cortili Viterbo centro

cortili di viterbo centro storico

Cortili di Viterbo centro

 Profferli  di Viterbo

i profferli di viterbo centro storico

Profferli di Viterbo centro

Balconi e Logge a Viterbo

balconi e logge a viterbo centro storico info e foto anna zelli

Balconi e Logge a Viterbo

 Logge di Viterbo centro

logge viterbo centro storico

Logge di Viterbo centro

 Musei di Viterbo centro

musei di viterbo centro

Musei di Viterbo centro

 Monumenti di Viterbo

monumenti di viterbo

Monumenti di Viterbo

 Archi di Viterbo centro

archi di viterbo centro

Archii di Viterbo centro

 Piazze di Viterbo centro

piazze di viterbo

Piazze di Viterbo centro

 Fontane Lavatoi Viterbo

fontane e lavatoi di viterbo

Fontane Lavatoi di Viterbo

 Nasoni di Viterbo centro

nasoni e fontanelle viterbo centro storico

Nasoni di Viterbo centro

 Chiese di Viterbo centro

viterbo chiese del centro storico

Chiese di Viterbo centro

 Campanili Viterbo centro

campanili di viterbo

Campanili di Viterbo centro

 Cupole di Viterbo centro

cupole di viterbo

Cupole di Viterbo centro

 Chiostri di Viterbo centro

chiostri a viterbo centro

Chiostrii di Viterbo centro

 Chiese fuori  Viterbo

viterbo chiese fuori del centro storico e dintorni

Chiese fuorii Viterbo

 Edicole Sacre  di Viterbo

edicole sacre e madonnelle a viterbo

Edicole Sacre a Viterbo

 Lapidi Viterbo centro

Lapidi Viterbo centro

 Statue di Viterbo centro

staue busti teste a viterbo centro storico

Statue busti e teste di Viterbo

 Scalinate Viterbo centro

scalinate a viterbo centro storico

Scalinate di Viterbo centro

Ospedali scomparsi

ospedali scomparsi di viterbo

Ospedali scomparsi Viterbo

 Teatri di Viterbo centro

teatri di viterbo

Teatri di Viterbo centro

 Cinema di Viterbo centro

cinema di viterbo

Cinema dii Viterbo centro

 Colli di Viterbo centro

colli del centro storico di viterbo

Colli di Viterbo centro

 Panorami Viterbo centro

viterbo panorami e vedute dalle terrazze del centro storico

Panoramii di Viterbo centro

 Vie di Viterbo centro

vie del centro storico di viterbo

Vie di Viterbo centro

 Terme di Viterbo

viterbo le terme

Terme di Viterbo

Terme di Viterbo

 Giardini Parchi Orti

viterbo giardini parchi e orti

Giardini Parchi Orti Viterbo

 Fossi e Fiumi di Viterbo

viterbo centro fossi e fiumi

Fiumi Fossi di Viterbo

 Ponti di Viterbo centro

ponti di viterbo

Ponti di Viterbo centro

 Santi a Viterbo

viterbo i santi vita opere storia

 Confraternite a Viterbo

confraternite antiche ed attuali a viterbo

 Ordini Religiosi Viterbo

ordini religiosi presenti a viterbo storia info e foto

 Famiglie Illustri Viterbo

famiglie nobili di viterbo storia opere palazzi

Famiglie nobili di Viterbo

 Papi eletti a  Viterbo

papi eletti a viterbo info e foto anna zelli

Papi eletti a Viterbo

 Viterbo sotterranea

viterbo sotterrea sottosuolo e grotte di viterbo centro

Viterbo sotterranea

 Laghi Viterbo e dintorni

laghi di viterbo e dintorni

Laghi di Viterbo e dintorni

 Mare e spiagge

mare e spiagge nei dintorni di viterbo

Mare e spiagge vicino Viterbo

 Quartieri Viterbo centro

viterbo quartieri centro storico

Quartieri Viterbo centro

 Quartieri fuori centro storico di Viterbo

viterbo quartieri fuori del centro storico

Quartieri Viterbo

 Dintorni di Viterbo

Viterbo dintorni luoghi da vedere

Viterbo dintorni

 Città da Vedere vicine

viterbo città dei dintorni da visitare

Città vicine Viterbo

 Biblioteche di Viterbo

viterbo biblioteche centro storico

Biblioteche Viterbo centro

 Scuole Università  Viterbo

viterbo scuole ed università centro storico

Scuole Università Viterbo

 Giornali e Media Viterbo

viterbo giornali e media di viterbo

Giornali e Media Viterbo

Degrado di  Viterbo centro

viterbo: degrao e abbandono del centro storico

Degrado nel centro di Viterbo

Viterbo numeri utili

viterbo numeri utili

Viterbo numeri utili

 Bibliografia Viterbo

viterbo bibliografia libri e testi consigliati

Viterbo Bibliografia

Guida Turistica di Roma

Roma

A.Z. Arte Cultura Idee Guida Turistica di Roma www.annazelli.com

Guida Turistica Roma

Itinerari Turistici Roma

Passeggiate Romane

Rioni di Roma

Città del Vaticano

Bibliografia Roma
 

Città del Vaticano

Città del Vaticano Guida Turistica

Città del Vaticano

Basilica di San Pietro

Musei Vaticani

Cappella Sistina

Giardini Vaticani

Strade in Vaticano

Borgo e Vaticano

Rione Borgo R. XIV

 Info Turistiche di Viterbo

Viterbo

VITERBO MAPPA CENTRO STICO PIANTINA

Viterbo centro storico, informazioni turistiche

VITERBO INFORMAZIONI TURISTICHE

Viterbo guida centro storico
info storiche e turistiche Viterbo

Mappa Viterbo centro

Guida Viterbo centro

Viterbo dintorni

Viterbo Bibliografia

contattaci

e mail arte cultura idee

Contatti

zellianna@hotmail.com

H O M E   P A G E

www.annazelli.com

H O M E   P A G E

A.Z. Anna Zelli Arte Cultura Novità Idee www.annazelli.com

www.annazelli.com

 

I colli di Viterbo, centro,storico: il centro di Viterbo, è fatto di salite e discese, dovute alla presenza di alture che ne caratterizzano l'aspetto, tra queste,il Colle di San Pellegrino con le sue torri, è il più grande quartiere medioevale d'Europa, visibile da via delle Caprarecce al colle di Pianoscarano, segue il colle San Lorenzo che ha il suo culmine nella piazza San Lorenzo sede della Cattedrale di Viterbo e del Palazzo dei Papi; sul lato opposto c'è il colle San Francesco, caratterizzato dalla bella ed imponente chiesa di San Francesco d'Assisi a piazza San Francesco, qui possiamo ammirare anche la grande piazza della Rocca con la Rocca Museo Albornoz, e la porta Fiorentina; al Colle San Sisto, dove c'è la chiesa di San Sisto ed accanto la porta Romana, vi si arriva, se si parte da piazza del Plebiscito percorrendo le salite di via Cavour e di via Garibaldi; il Colle San Faustino, è sulla sommità della via Cairoli, qui c'è la piazza di San Faustino, una bella fontana e la omonima chiesa ; Colle della Trinità, è dominato dal complesso della Chiesa della Trinità dei Pellegrini, a piazza della Trinità dei Pellegrini; il Colle Santa Rosa, è visibile da piazza Giuseppe Verdi, sede del Teatro omonimo, vi si accede da una salita sulla cui sommità c'è la Chiesa ed il Monastero e la Casa di Santa Rosa, patrona della Città di Viterbo, alla quale in suo onore ogni 3 settembre viene dedicata la processione della macchina di Santa Rosa trasportata dai facchini a lei devoti, che partono da piazza San Sisto, percorrono il cento della città, e qui davanti alla chiesa di Santa Rosa lo terminano; il Colle della Crocetta ha la sua piazza e arriva a porta della Verità, qui c'è un bel giardino; il Colle di Pianoscarano, una delle via di accesso è dal ponte di Paradosso, si percorre la salita di via Paradosso  sulla sommità ci si trova la piazza di Fontana del Piano abbellita da una bella fontana a fuso, tipica di Viterbo, e alla porta del Carmine.

Colle San Lorenzo

colle san lorenzo viterbo foto anna zelli piazza san lorenzo viterbo foto anna zelli mappa piazza san lorenzo e dintorni viterbo info e foto anna zelli

                                Colle San Lorenzo - Piazza San Lorenzo - Mappa piazza San Lorenzo

Colle San Lorenzo, Viterbo, piazza San Lorenzo qui è il luogo dove si conservano le memorie etrusche dell’antica Surina e le testimonianze della Viterbo medioevale. Qui lo spazio era difeso sui due lati ed isolato da una grande trincea fossato scavata nel periodo etrusco e fino al 1244 difesa da mura sopra le quali si intervallavano ben 16 alte torri di cui una sola è giunta ai giorni nostri quella di Messer Braimando. Proprio per questa naturale disposizione difensiva che nell’alto medioevo sia i pochi abitanti di Viterbo che i Longobardi popolarono il Castrum Herculis divenuto poi Castrum Viterbii. Nell’XI secolo il Castrum Viterbi si trovava nella zona pianeggiante del colle San Lorenzo nella parte che andava dal ponte San Lorenzo alla chiesa di San Clemente, la scelta di questo insediamento sulla sommità dell’altura che guardava verso valle Faul, una rupe tagliata a picco sulla valle, aveva essenzialmente una funzione difensiva. Il castello contava a mala pena 1000 abitanti, protetto probabilmente anche da fortificazioni longobarde, forse erette da Desiderio, che nel 773  si stava dirigendo alla conquista di Roma, e per questo fortificò la piccola città come se fosse una rocca in quanto già inespugnabile ed impervia nella parte che guardava a valle Faul. Il castello era munito anche di torri e probabilmente vi era già una piccola chiesa dedicata a San Lorenzo ed un monastero annesso, entrambi di età longobarda, in quella che oggi si vede come la antica chiesa di Santa Maria della Cella. Il ponte San Lorenzo era in quel tempo, un ponte levatoio, poggiava sia su antiche strutture etrusco romane,  che sul fianco scosceso del colle che andava verso la odierna via Sant’Antonio. Il caseggiato del castello era provvisto di una antica strada romana, che si diramava dalle antiche mura del colle, la attuale via San Clemente, che conduceva a valle Faul. Sotto l’abside maggiore del Duomo alcuni scavi hanno portato alla luce resti romani risalenti al I o V secolo, e forse sempre sotto il duomo potrebbero esserci i resti dell’antico tempio dedicato ad Ercole.

Le fortificazioni al Colle San Lorenzo, Viterbo, le prime notizie che attestano, in questa zona, la presenza di fortificazioni, risale all'VIII secolo, il castrum aveva sicuramente delle difese anche da prima. Questa zona venne usata come baluardo  dai Bizantini contro l'avanzata longobarda probabilmente tra il VI e il VII secolo. Anche i Longobardi che conquistarono tra il 605 e il 606, Viterbo, Bagnoregio, Orvieto e Ferento, qiu sul colle San Lorenzo, posero la loro roccaforte, utilizzata poi, nel 773, da Desiderio come luogo fortificato per assalire il Ducato Romano. Nella zona del colle dove oggi c'è la piazza San Lorenzo, sicuramente in epoca antica vi erano case, orti ed una chiesa dedicata a San Lorenzo Martire, una dedicata a San Michele, scomparsa, ed una cella del Monastero di Farfa, di cui oggi resta il campanile della antica chiesa di Santa Maria della Cella. Nel XII secolo alcuni feudatari del castello di Valcena scelsero di insediarsi questa zona in quanto uno di loro sposò una donna i cui genitori erano proprietari di terreni che erano proprio qui,su questo colle.Nel XIII secolo questa famiglia prese il none di De Castello, per via degli immobili che qui possedeva. In seguito, Tignoso di Landolfo, della famiglia dei Tignosi, già dal 1219 aveva edificato dei bastioni a difesa delle sue proprietà, che oltre a casa ed orti consistevano anche in torri. Nel 1244 il Castello San Lorenzo do di Ercole, subì gravi distruzioni ad opera dei viterbesi, con la distruzione, sembra, di 15 torri. Dopo il saccheggio ai Tignosi rimasero cinque palazzi, cinque case ed una torre. E' probabile che la torre superstite fosse quella che poi verrà trasformata in campanile della Cattedrale di San Lorenzo. Questa torre sorvegliava la strada che portava verso il ponte San Lorenzo, e che poi arrivava fino alla Porta di Valle. Una torre era al palazzo Farrnese, il palazzo infatti  fu ricavato da un casamento appartenuto alla Casa Tignosi, che qui aveva anche una torre chiamata delle Beffe. sinonimo di Biffe, ovvero delle bandiere poste a segnalazione sulle torri durante i periodi di guerra. Un'altra torre doveva essere a piazza della morte al palazzo Tignosini. Il colle San Lorenzo acquisì maggiore importanza quando nel 1255 il capitano del popolo Raniero Gatti per assicurare una sede più degna al papato, fece edificare un nuovo palazzo che fu terminato nel 1266, e fu in questa sede che il papa per sfuggire alle rivolte di Roma, si trasferì con tutta la sua corte. Il primo a prendervi dimora fu papa Clemente IV.

Colle San Pellegrino

Colle di Pianoscarano

colle pinoscarano viterbo centro storico info e foto anna zelli

Colle San Sisto

colle san sisto viterbo centro storico info e foto anna zelli

Colle Salita Santa Rosa (fa parte del Colle della Crocetta)

colle santa rosa viterbo centro storico info e foto anna zelli via di santa rosa viterbo centro storico info e foto anna zelli mappa colle salita di santa rosa viterbo centro storico info e foto anna zelli

Colle salita Santa Rosa (Colle Crocetta - Via Santa Rosa (Colle Crocetta) - Mappa colle salita Santa Rosa

Colle salita Santa Rosa, Viterbo centro storico, in realtà questa piccola altura fa parte del colle della Crocetta, che si estende da via Santa Rosa fino a via dei Mille. Scendendo dal colle San Francesco per via Matteotti si arriva al piano San Marco detto anche Poggio dei Tignosi, dove si trova la piazza Giuseppe Verdi, dedicata al grande musicista e ricordato con un busto bianco tra il verde dei pini romani. In questa piazza sorge il Teatro dell'Unione, in genere i viterbesi chiamano comunemente questa piazza come piazza del Teatro. da qui si sale per la ripida via Santa Rosa, per arrivare al Largo facchini di Santa Rosa e a via Santa Rosa dove c'è la Chiesa Santuario di Santa Rosa, al cui interno è conservato in una bellissima teca dorata il corpo della Santa. Al largo Facchini di Santa Rosa si conclude il tragitto della Macchina trasportata dai Facchini, che la sera del 3 settembre di ogni anno parte dalla Chiesa di San Sisto. Qui c'è il Monastero e su via Casa Santa Rosa, il luogo ove la Santa Visse e morì.

Colle della Crocetta

colle della crocetta viterbo centro storico info e foto anna zelli piazza della crocetta viterbo informazioni e fotografie anna zelli mappa piazza della crocetta viterbo centro storico info e foto anna zelli

Colle della Crocetta - Piazza della Crocetta - Mappa zona della Crocetta

Colle della Crocetta, Viterbo, va dal poggio San Marco, oggi piazza Verdi, e sale lungo l'antico poggio dei Tignosi oggi Colle della Crocetta, da qui percorrendo una ripida salita lungo la via Santa Rosa, si arriva alla sommità del colle e al Santuario Chiesa di Santa Rosa. In un primo tempo il corpo della Santa venne sepolto il 4 settembre 1258 nella Chiesa di  Santa Maria del Poggio, a piazza della Crocetta, poi al monastero San Damiano, che oggi si chiama Monastero Santa Rosa. Ed è proprio il 4 settembre che avviene il passaggio della macchina di Santa Rosa, una enorme ed alta torre sorretta e portata lungo le vie di Viterbo da 100 devoti facchini. L'antica Chiesa di San Damiano e il convento, oggi Santuario e convento di Santa Rosa, subirono nei secoli numerosi restauri, qui si recavano a venerare la Santa i pellegrini diretti a Roma. La cupola della attuale Chiesa Santa Rosa fu realizzata tra il 1913 e il 1917 dall'architetto Arnaldo Foschini. All'interno della chiesa si può vedere il corpo della Santa vestita con un saio francescano e posto in una bellissima teca d'orata. Uscendo dalla chiesa a sinistra si prende la via della Casa di Santa Rosa, e si può visitare il luogo ove la Santa visse, un tempo questa casa era annessa al monastero. Proseguendo lungo la via di Santa Rosa si arriva a via Mazzini, percorrendone un breve tratto,sulla parte alta del colle, vi è la chiesa di Santa Maria del Poggio, caratterizzata da una doppia scalinata. Questa altura un tempo era chiamata Poggio dei Tignosi, dal nome di una delle famiglie di Viterbo di fazione ghibellina, che in questa zona possedeva vari edifici. L'impianto barocco della chiesa risale a dopo il 1600 quando qui si insediarono un gruppo di religiosi chiamati Ministri degli Infermi, una congregazione fondata da San Camillo De Lellis, che svolgevano la loro opera nell'ospedale cittadino. I religiosi indossavano una croce rossa sul petto, e vennero chiamati anche Crociferi, da cui deriva il nome della piazza, piazza della Crocetta. Oggi questa congregazione è titolare della Casa di Cura Villa Immacolata nei pressi di San Martino al Cimino, una frazione di Viterbo.In questa piazza vi è una bella fontana a fuso, tipica costruzione medioevale viterbese. Sulla sommità c'è il un gruppo scultoreo con Santa Rosa e la sua compagna,  che ricorda il miracolo della brocca rotta accidentalmente dalla compagna e che la Santa risanò. Davanti alla fontana c'è un palazzo che avrebbe bisogno di un immediato restauro, molto bello, un tempo della famiglia Nini, i quali avevano palazzi anche a via Annio. Questo palazzo fu costruito nel XVI secolo da Giovan Battista, un discendente del quale Paolo, sposò la giovanissima Olimpia Maidalchini, destinata ad essere insignita del titolo di Principessa di San Martino, dal secondo marito Giovan Battista Pamphili, quando il fratello del secondo marito, venne eletto Papa con il nome di Innocenzo X. Un tempo all'ultimo piano di questo palazzo c'era una loggia, oggi sopravvive una colonnina. Proseguendo lungo il colle sulla via Mazzini, si raggiunge la Chiesa di San Pietro in Zoccoli. Arrivati a piazza Dante sullo sfondo c'è un lungo edificio scolastico, un tempo sede del convento delle suore domenicane intitolato a Santa Caterina.Questo Monastero fu fondato nel 1520 per volere dei patrizi viterbesi Nicola Bonelli e Giovan Battista Cordelli, qui vi soggiornò Vittoria Colonna moglie di Ferrante D'Avalos, marchese di Pescara e condottiero al seguito di Carlo V Re di Spagna. Al centro della piazza Dante c'è una fontana a Fuso, che risale al 1268. Da qui si vede l'abside e il campanile della Chiesa di San Pietro in Zoccoli. Di fronte alla fontana c'è il Palazzo Pagliacci Sacchi, che fu sede della Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo, da qui proseguendo si arriva a Porta della Verità, accanto alla quale sulla sinistra c'è un piccolo giardino pubblico,  Al di fuori di questa porta vi sono i ruderi del possente palazzo di Federico II di Svevia.  A piazza Luigi Concetti c'è la ex Chiesa di Santa Maria della Pace, dove si conservano le parti smontate della Macchina di Santa Rosa, l'annesso monastero venne espropriato dopo l'Unità d'Italia, venne smantellato e al suo posto venne edificata una scuola. Proseguendo per via della Pace a destra c'è la via dell'Orologio Vecchio che porta a piazza delle Erbe. Su via dell'Orologio Vecchio si trova il bellissimo palazzo Mazzatosta.

Colle della Trinità

colle della trinità viterbo centro storico info e foto anna zelli piazza della trinità viterbo centro storico info e foto anna zelli mappa colle della trinità viterbo centro storico

Colle della Trinità - Piazza della Trinità- Mappa Colle della Trinità

Colle della Trinità, Viterbo centro storico, il colle parte da valle Faul e si innalza sulla via di Ser Monaldo e di San Giovanni Decollato, fino costeggiare la chiesa della Santissima Trinità, alle spalle della chiesa si innalza la porta Bove non visitabile perchè inglobata nel giardino del complesso della Trinità, questa porta un tempo consentiva di uscire da questa zona e immettersi sulla Strada Riello, era quindi una via importante di comunicazione, ma che con il tempo per la perdita della sua importanza, ha comportato la chiusura della porta. Oggi la Strada Riello ha la funzione di raccordo con la Tangenziale ovest di Viterbo. Proseguendo su questo colle troviamo la piazza di Sant'Agostino, che prendeva il nome da uno scomparso monastero, che occupava gran parte del pendio degradando fino alla valle del torrente Urciorno. Un tempo qui c'era una porta detta Porticella o Quadrata del tutto scomparsa, che chiudeva il tratto delle mura cittadine quando non era stata completata la cinta di valle Faul. La piazza della Trinità è il punto più alto di questo colle ed arrivava fino allo scomparso Ponte Tremoli. Con la scomparsa della Porticella, è scomparsa anche la dimora di un pittore famoso di Viterbo del '400, Lorenzo da Viterbo, che affrescò una cappella della Chiesa di Santa Maria della Verità. Sempre su questo colle, c'è ancora la casa di Pio Fedi, un importante scultore di Viterbo. Lo ricorda una lapide posta nel 1876 su via Santa Maria Liberatrice 17.Il capolavoro di questo artista è il Ratto di Polissena che si trova a Firenze a piazza della Signoria. Proseguendo si arriva al colle di San Faustino.

Colle San Faustino

colle san faustino viterbo centro storico info e foto anna zelli piazza san faustino viterbo centro storico piazza della rocca viterbo centro storico info e foto annazelli

Colle San Faustino - Piazza San Faustino - Piazza della Rocca

Colle San Faustino, Viterbo centro storico, il colle prende il nome dalla Chiesa di  San Faustino, di fronte alla chiesa campeggia una bella fontana a fuso, l'urbanizzazione del colle San Faustino, si deve alla distruzione da parte dei Viterbesi della città di Ferento,  avvenuta nel 1172, infatti Viterbo accordò ai nobili vinti di riedificare le loro case in questa zona, così nacque il quartiere San Faustino, il quale nel 1210 venne incluso dentro il prolungamento del tratto delle mura. Su questo colle a piazza Sallupara c'erano degli edifici chiamati lo Stallone del Papa, fatti erigere da Papa Sisto IV nel 1480 per il ricovero dei cavalli delle milizie della vicina Rocca. Poi questi edifici nel 1841 per volere di Papa Gregorio XVI divennero la sede del carcere cittadino, che fino ad allora erano a piazza del Comune. Poi divenne la sede del Convento domenicano di Santa Maria in Gradi, che dopo l'Unità d'Italia venne espropriato, e la piazza Sallupara tornò ad essere presidio militare dipendente dalla Caserma della Rocca. Fu semi distrutto in seguito ad i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.  Sempre di questo colle fa parte la piazza della Rocca, la Rocca Albornoz dove c'è il Museo Etrusco, una bella fontana e la porta Fiorentina. La grande piazza della Rocca, è dominata dalla mole dell'antico fortilizio oggi sede del Museo Etrusco, ed un tempo sede temporanea dei Cavalieri Gerosolimitani. La Rocca fu anche sede del III Reggimento dei Granatieri di Sardegna, che subì gravi perdite sul fronte greco albanese, una lapide ne ricorda le morti. Di fronte alla Rocca c'è una bella fontana rinascimentale ed accanto la porta Fiorentina, che si apre sulla consolare Cassia. Questo colle degrada con la via Cairoli verso la piazza dei Caduti. Accanto c'è il colle San Francesco.

Colle San Francesco

colle san francesco viterbo centro storico info e foto anna zelli piazza san francesco viterbo centro storico informazioni e foto anna zelli mappa colle san francesco viterbo centro storico info e foto anna zelli

Colle San Francesco - Piazza San Francesco - Mappa Colle S. Francesco

Colle San Francesco, Viterbo centro storico, proseguendo dal colle San Faustino si arriva al colle San Francesco,si arriva al punto più alto del colle, e alla Basilica di San Francesco alla Rocca, da cui il colle ne prende il nome. Qui in una aiuola c'è un monumento, opera di Francesco Nagni, che ricorda il III Reggimento dei Granatieri di Sardegna. Qui in epoca Longobarda vi era il Castello di Sonsa e poi nell'XI secolo divenne il Castello di Sant'Angelo, e poi nel 1236 l'area venne donata da Papa Gregorio IX ai francescani che qui edificarono la chiesa ed il convento. Oggi il convento è sede di un presidio militare. Il colle con la via Matteotti. degrada a valle verso la Piazza Giuseppe Verdi, nota ai viterbesi come piazza del Teatro.

Vedi

  Colli di Viterbo centro storico

colle san lorenzo viterbo foto anna zelli colle san francesco viterbo centro storico info e foto anna zelli colle san sisto viterbo centro storico info e foto anna zelli
Colle San Lorenzo Colle San Francesco Colle San Sisto
colle san faustino viterbo centro storico info e foto anna zelli colle della trinità viterbo centro storico info e foto anna zelli colle santa rosa viterbo centro storico info e foto anna zelli
Colle San Faustino Colle della Trinità Colle Santa Rosa
colle della crocetta viterbo centro storico info e foto anna zelli colle pinoscarano viterbo centro storico info e foto anna zelli mappe vie e strade di viterbo centro storico
Colle della Crocetta Colle di Pianoscarano

Mappe colli vie piazze Viterbo

Colli di Viterbo centro storico

colli di viterbo centro storico info e foto anna zelli

Viterbo colli centro storico, informazioni e foto a cura di Anna Zelli

Vie di Viterbo centro storico  - Piazze Viterbo centro storico - Quartieri Viterbo centro storico

vie di viterbo centro storico vterbo piazze di viterbo quartieri viterbo centro storico informazioni e fotografie anna zelli

Vie di Viterbo centro storico

Piazze di Viterbo centro storico

Quartieri  Viterbo centro storico

Piazze di Viterbo centro - Vie di Viterbo centro - Quartieri  Viterbo centro info e foto a cura di Anna Zelli

Viterbo centro storico - Viterbo dintorni

VITERBO INFORMAZIONI TURISTICHE Viterbo dintorni luoghi da vedere
Viterbo informazioni Turistiche Viterbo dintorni

Viterbo guida centro storico - Viterbo dintorni

Contattaci per prenotare un B&B a Viterbo
Camera B&B Anna Zelli Viterbo via San Lorenzo
un mini appartamento per 2 persone centro storico Viterbo
info e prenotare chiama 3273335577 (anche whatsapp)

VITERBO CAMERA B&B ANNA ZELLI VIA SAN LORENZO BIGLIETTO VISITA CAMERA BED AND BREAKFAST ANNA ZELLI A VITERBO CENTRO STORICO
 
VITERBO BED AND BREAKFAST B&B CAMERE DORMIRE VITERBO CENTRO STORICO foto camera b&b anna zelli via san lorenzo 67 viterbo centro storico www.annazelli.com
viterbo bed and breakfast via san lorenzo camera bed & breakfast viterbo centro anna zelli prezzi bassi

Camera B&B Anna Zelli Viterbo centro - via San Lorenzo
appartamento 35 mq tra piazza del Gesù e piazza della Morte
a due passi a piedi da piazza San Lorenzo e Palazzo dei Papi
aut. Comune Viterbo prot. n. 0060028 del 18-07-2018.

Contatti B&B : Chiama o Manda una Mail
 Camera B&B Anna Zelli Viterbo centro

 camera b&b anna zelli viterbo centro storico telefonocamera b&b anna zelli viterbo centro storico bed and breakfast e mail

manda una mail zellianna@hotmail.com

cellulari (39) 3273335577 - 3478532522
(puoi contattarmi anche via whatsApp)

Viterbo

Informazioni Turistiche città di Viterbo
a cura di Anna Zelli : arte cultura novità idee

monumenti di Viterbo centro storico

   Città di Viterbo

Tutte le Foto e i contenuti sono di proprietà di Anna Zelli ne è vietata la riproduzione anche parziale

Copyright www.annazelli.com dal 2011

Tutte le foto ed i contenuti del presente sito web sono di Anna Zelli,sono di
mia esclusiva proprietà, ed è quindi vietata ogni riproduzione e copia anche
parziale: del sito di singole pagine e delle immagini,è altresì vietato mettere
link e foto su: web - social - portali senza il mio espresso, palese, e scritto
consenso.
Ogni abuso sarà  perseguito legalmente. Grazie per l'attenzione.

Camera B&B Anna Zelli Viterbo centro storico
Via S. Lorenzo tra piazza del Gesù e piazza della Morte

  bed & breakfast viterbo centro storico via san lorenzo camera beb anna zelli viterbo

B&B Viterbo centro

   Camera B&B Anna Zelli Viterbo centro storico

Idee e Creatività : Arte Cultura Novità Idee
Arte e Pittura - pietre dure vere - Maglia - Benessere

anna zelli, pittrice, arte e pittura. www.annazelli.com collana bracciale orecchini vere pietre dure creazioni artigianali anna zelli
lavori a maglia di lana e cotone fatti a mano con i ferri www.annazelli.com erboristeria naturopatia mappa argomenti fitoterapia www.annazelli.com

quadri e pittura - collane bracciali orecchini pietre dure
golf sciarpe lana e cotone - erboristeria nozioni

torna Guida di Viterbo

Viterbo

Viterbo guida centro storico

torna Home Page

ANNA ZELLI www.annazelli.com

www.annazelli.com

pagina aggiornata Febbraio 2021