Mappa Viterbo centro storico vedi anche  Guida Turistica di Viterbo sito web www.annazelli.com 

Viterbo
Informazioni Turistiche

mappa viterbo centro storico

Mappa Viterbo
centro storico

     Guida Viterbo centro Viterbo B&B centro storico Viterbo dintorni torna alla Home

Mappa Viterbo

VITERBO MAPPA CENTRO STICO PIANTINA

Mappa Viterbo centro

Guida Viterbo centro

Viterbo dintorni

B&B Viterbo centro

Viterbo Bibliografia

Contatti

Viterbo

Guida Turistica Viterbo
Mappa Viterbo centro
Stemma di Viterbo
Archi di Viterbo centro
Biblioteche Viterbo centro
Bibliografia Viterbo
B&B Viterbo centro
Contatti
Cortili di Viterbo centro
Chiese di Viterbo centro
Chiese fuori Viterbo
Campanili di Viterbo centro
Cupole di Viterbo centro
Chiostri di Viterbo centro
Cinema di Viterbo centro
Città dei dintorni Viterbo
Colli di Viterbo centro
Degrado Viterbo
Dintorni Viterbo da vedere
Edicole sacre a Viterbo
Eventi Viterbo e dintorni
Festa Santa Rosa Viterbo
Fiumi Fossi di Viterbo
Fontane lavatoi di Viterbo
Giardini Parchi Orti
Giornali e Media Viterbo
Laghi dintorni Viterbo
Lapidi Viterbo centro
Logge di Viterbo centro
Musei di Viterbo centro
Monumenti di Viterbo
Mare e spiagge vicine
Mura Viterbo centro
Nasoni di Viterbo centro
Numeri utili
Ospedali scomparsi
Orologi Viterbo centro
Palazzi di Viterbo centro
Piazze di Viterbo centro
Porte Storiche di Viterbo
Porte fuori Viterbo
Porte murate e scomparse
Ponti di Viterbo centro
Profferli di Viterbo centro
Panorami di Viterbo centro
Quartieri Viterbo centro
Quartieri Viterbo
Scuole Università Viterbo
Statue busti e teste
Scalinate Viterbo centro
Stemmi a Viterbo
Storia di Viterbo
Testimonianze Etrusche
Torri di Viterbo centro
Teatri di Viterbo centro
Terme di Viterbo
Vie di Viterbo centro
Viterbo sotterranea
Viterbo e la Tuscia
Viterbo dintorni vedere
 

Maglia

LANA LAVORI A MAGLIA FATTI A MANO AI FERRI

Lavori di maglia ai ferri

Arte e Pittura quadri

anna zelli, pittrice, arte e pittura. www.annazelli.com

Galleria A.Zelli

Erboristeria  Naturopatia

erboristeria naturopatia mappa argomenti fitoterapia www.annazelli.com

Mappa Erboristeria

Chi Sono Erboristeria

Accenni Erboristeria

Schede Erbe Piante

Mappa Alimentazione

mappa bellezza salute

Mappa Astrologia Medica

Mappa Erboristeria

Fiori di Bach Home Page

Informazioni Roma

A.Z. Arte Cultura Idee Guida Turistica di Roma www.annazelli.com

Itinerari Turistici Roma

Passeggiate Romane

Rioni di Roma

Città del Vaticano

Guida Turistica Roma

Bibliografia Roma

Contatti

Informazioni Viterbo

Viterbo

Guida Viterbo centro

Viterbo dintorni

B&B Viterbo centro

Viterbo Bibliografia

Torna alla Home

A.Z. Anna Zelli Arte Cultura Novità Idee www.annazelli.com

H O M E   P A G E
 


MAPPA VITERBO CENTRO STORICO

Mappa, questa è la mappa del centro storico di Viterbo, detta anche Città dei Papi, che ha la parte medioevale più grande e meglio conservata di altre città italiane. Si accede alla città dalle varie porte, da Porta Romana, si è sulla via Garibaldi, si arriva a piazza Fontana Grande e proseguendo  c’è la via Cavour, lasciando sulla destra la via Saffi,  in fondo c’è piazza del Plebiscito con il palazzo dei Priori, sede del Comune della Città.  Qui incrociamo tre strade, una la via San Lorenzo che porta a piazza del Gesù prima a piazza della Morte poi, e proseguendo a piazza San Lorenzo dove c’è la cattedrale omonima, il palazzo dei Papi e la famosa loggia che affaccia su valle Faul. Da piazza del Plebiscito, incontriamo via Roma, piazza delle Erbe e corso Italia, questa è la zona dei negozi di moda. In fondo a corso Italia arriviamo a piazza Verdi, detta anche piazza del Teatro, e su questa piazza sulla destra c’è la chiesa Santuario di Santa Rosa. Da piazza Verdi, la via Matteotti ci porta a piazza della Rocca con a lato una fontana del Vignola e la Chiesa di San Francesco. La piazza prende il nome dalla Rocca di Albornoz, oggi sede del Museo Nazionale Archeologico. Oltre alla zona di San Pellegrino da vedere anche Pianoscarano. Viterbo è situata in una zona del Lazio chiamata Tuscia, nome che deriva dagli antichi insediamenti etruschi, un’antica popolazione che si spinse oltre il Lazio fino alla Lombardia, all’Emilia, alla Liguria, alla Toscana e alla Campania. Tutto il centro storico di Viterbo è circondato dalle antiche mura medioevali e porte risalenti tra l’XI e  il XIII secolo che sono arrivate fino ad oggi ben conservate. La zona medioevale di Viterbo è chiamata San Pellegrino è ricca di palazzi, fontane, torri, chiese e case con i tipici profferli,  ampie scale, poste sulla facciata frontale dell’edificio,  con arco sotto, che danno accesso all’ingresso della casa posto al primo piano. Le case medioevali di Viterbo, furono edificate direttamente sul tufo e quasi tutte sono prive di fondamenta, di solito al piano inferiore vi erano le botteghe o i magazzini. Il centro storico appare privo di verde, perché in genere questo si trova all’interno dei cortili delle abitazioni, le quali sono dotate anche di una corte interna chiamata “richiastro”. Il richiastro è in genere circondato da altre abitazioni, o da case dette a ponte dove una o più abitazioni sono unite da un ponte sospeso al di sotto del quale passa un vicolo o una strada stretta con i tipici ciottoli. La città è famosa per il trasporto della Macchina di Santa Rosa, che consiste in una tradizionale e spettacolare manifestazione che si svolge ogni anno la sera del 3 settembre, in onore della Santa patrona di Viterbo, La macchina di Santa Rosa è un’enorme struttura illuminata, che sovrasta i palazzi, alta 30 metri e del peso di 52 quintali alla cui sommità c’è la statua della Santa, che viene portata a spalla per le vie buie della città, da cento uomini, i Facchini di Santa Rosa. Nel 2013 la Macchina è stata inserita dall'UNESCO tra i Patrimoni dell'Umanità. Notevoli i monumenti del centro storico, oltre al famoso Palazzo Papale uno degli edifici  più noti della città , costruito tra il 1255 e il 1266, famoso per aver ospitato i Papi prima ancora di Avignone, vi sono anche la cattedrale di San Lorenzo del XII secolo che secondo la leggenda fu costruita sopra le fondamenta dell'antico tempio etrusco dedicato ad Ercole e la trecentesca  chiesa di San Francesco che ospita le tombe di tre papi, Adriano I, Clemente IV e Gregorio XI, che morì a notte della sua elezione. Sono da vedere il Municipio rinascimentale e la duecentesca chiesa di Santa Maria della Verità , che ospita il Museo Civico. Il corpo di  Santa Rosa patrona di Viterbo è conservato nella chiesa omonima edificata in suo onore. Anche San Lorenzo  è il patrono della città, originario di Viterbo. La chiesa di Santa Maria Nuova, nonostante il nome, è una delle chiese più antiche della città, risale al 1080, anch'essa costruita sopra i resti di un antico tempio, sono da vedere gli affreschi che la ornano all’interno e il chiostro. Per i dettagli di tutti i monumenti e delle cose da vedere a Viterbo entra in Viterbo centro Storico. Viterbo è comunque una città  che merita di essere visitata più di una volta, perché i suoi dintorni sono di incredibile bellezza. La città, infatti, si trova tra due laghi  naturali, il Lago di Bolsena e il Lago di Vico. Dal mare la città  dista pochi chilometri, il doppio di quelli necessari per raggiungere Tuscania, altro importante avamposto etrusco. Tutta la  provincia di Viterbo è ricca di siti archeologici etruschi, nascosti nelle verdi campagne, insieme a laghi, terme e grandi ville costituiscono il suo panorama tipico. A poco più di 6 km dal centro, si trova la piccola località  di Bagnaia la si raggiunge tramite la SS204, il viale Trieste, famosa per ospitare Villa Lante, il cui giardino, disegnato probabilmente Giacomo Barozzi da Vignola, è uno dei più grandi esempi d'architettura manierista in Italia. Un’altra caratteristica di Viterbo sono le sorgenti termali, in particolare i bagni di zolfo, già  menzionati da Dante nella Divina Commedia, che attraggono visitatori da tutto il mondo. Le troviamo nella campagna, all'aperto, e si possono usare tutto l'anno, gratuitamente. L'acqua può arrivare ad avere temperature superiori a 40º, da provare un bagno nelle stagioni fredde o nelle ore serali. I bagni più noti sono quelli del  Bulicame a 2 km da Viterbo, sulla strada che conduce a Tuscania o quelli del  Bagnaccio, da non perdere la visita  anche ai bagni delle Pozze di San Sisto sulla Cassia sud, verso Vetralla, a circa cinque chilometri a sud di Viterbo, e alle Terme dei Papi  sulla Strada Bagni 12 ad un paio di chilometri da Viterbo.

Come arrivare a Viterbo

In auto
La via più breve per raggiungere Viterbo dal Nord o dal Sud-Italia è percorrere la "A1" fino allo svincolo di Orte immettendosi sulla SS675, la superstrada Umbro-Laziale. Viterbo dista 30 km dallo svincolo di Orte. Chi viaggia per scopi turistici ed ha più tempo a disposizione potrebbe percorrere la via Cassia antica strada consolare romana che da Firenze a Roma si snoda per le campagne abitate da borghi suggestivi molti dei quali sono di origine etrusca.

In treno
A Viterbo vi sono 2 stazioni una è la Stazione di Porta Fiorentina e l’altra è la Stazione di Porta Romana, vi fa capolinea il treno provenienti da Roma Ostiense della linea FR3. Il Treno ha carrozze attrezzate per il trasporto di passeggeri su sedia a rotelle. Per le località abilitate al servizio consultare l'elenco riportato sul sito www.rfi.it, si possono inoltre, trasportare le biciclette al seguito del viaggiatore. Il treno effettua soste alle seguenti stazioni : venendo da Roma in direzione di Viterbo sono : Tiburtina, Tuscolana, Ostiense, Trastevere, Quattro Venti, Roma San Pietro, Valle Aurelia, Appiano Proba Petronia, Balduina, Gemelli, Monte Mario, S. Filippo Neri, Ottavia, Ipogeo Degli Ottavi, La Giustiniana, La Storta-Formello, Olgiata, Cesano Di Roma, Anguillara, Bracciano,Manziana-Canale Monterano, Oriolo, Capranica-Sutri, Vetralla, Tre Croci, Viterbo Porta Romana, Viterbo Porta Fiorentina.

In autobus
Gli autobus delle autolinee regionali COTRAL collegano Viterbo agli altri centri della provincia. Da Roma partono dalla stazione di Saxa Rubra in corrispondenza della fermata dei treni provenienti dalla Roma-Flaminio.

Come muoversi
I mezzi pubblici di Viterbo vengono gestiti dall'azienda Francigena, che si serve di 15 linee di bus

Fotografia  Mappa Città di Viterbo

VITERBO MAPPA CENTRO STICO PIANTINA

 Mappa Città di Viterbo, foto Anna Zelli

torna

Viterbo centro storico - Viterbo dintorni - B&B Viterbo centro storico

VITERBO INFORMAZIONI TURISTICHE Viterbo dintorni luoghi da vedere VITERBO BED AND BREAKFAST B&B CAMERE DORMIRE VITERBO CENTRO STORICO
Viterbo informazioni Turistiche Viterbo dintorni B&B Viterbo centro storico

Viterbo guida centro storico - Viterbo dintorni - B&B dormire a Viterbo centro storico

Contatti

e mail arte cultura idee

zellianna@hotmail.com

cellulare 3478532522

Informazioni Turistiche città di Viterbo
a cura di Anna Zelli : arte cultura novità idee

 

   Mappa Città di Viterbo

Tutte le Foto e i contenuti sono di proprietà di Anna Zelli ne è vietata la riproduzione anche parziale

 Copyright dal 2011

tutte le foto e i contenuti del sito sono di proprietà esclusiva
è vietata qualsiasi riproduzione e copia del sito e delle immagini

torna Guida di Viterbo

Viterbo

Viterbo guida centro storico

torna Home Page

ANNA ZELLI www.annazelli.com

www.annazelli.com