San Biagio,Santi a Viterbo vita opere storiai, Viterbo, informazioni turistiche e fotografie a cura di Anna Zelli sito ufficiale web www.annazelli.com

Viterbo
Informazioni Turistiche

 san biagio vita opere storia santi a viterbo vita opere storia

SAN BIAGIO
 VITA OPERE STORIA
 VITERBO

     Guida Viterbo centro Viterbo dintorni torna alla Home

 San Biagio

san biagio chiesa a viterbo sconsacrata vita opere storia info e foto

San Biagio

 Santi vita opere storia

viterbo i santi vita opere storia

Santi a Viterbo

 Chiese Viterbo Centro

viterbo chiese del centro storico

Chiese Viterbo centro

Viterbo Bibliografia

Contatti

 Viterbo

VITERBO MAPPA CENTRO STICO PIANTINA

Mappa Viterbo centro

Guida Viterbo centro

Viterbo dintorni

Viterbo Bibliografia

Contatti

 Viterbo

VITERBO MAPPA CENTRO STICO PIANTINA

Mappa Viterbo centro

Guida Viterbo centro

Viterbo dintorni

Viterbo Bibliografia

Contatti

 Viterbo

Viterbo

VITERBO INFORMAZIONI TURISTICHE

Guida Turistica Viterbo
Mappa Viterbo centro
StemmA di Viterbo
Archi di Viterbo centro
Biblioteche Viterbo centro
Bibliografia Viterbo
Contatti
Cortili di Viterbo centro
Chiese di Viterbo centro
Chiese fuori Viterbo
Campanili di Viterbo centro
Cupole di Viterbo centro
Chiostri di Viterbo centro
Cinema di Viterbo centro
Città dei dintorni Viterbo
Colli di Viterbo centro
Confraternite di Viterbo
Degrado Viterbo
Dintorni Viterbo da vedere
Edicole sacre a Viterbo
Eventi Viterbo e dintorni
Famiglie nobili di Viterbo
Festa Santa Rosa Viterbo
Fiumi Fossi di Viterbo
Fontane lavatoi di Viterbo
Giardini Parchi Orti
Giornali e Media Viterbo
Laghi dintorni Viterbo
Lapidi Viterbo centro
Leggende di Viterbo
Logge di Viterbo centro
Musei di Viterbo centro
Monumenti di Viterbo
Mare e spiagge vicine
Mura Viterbo centro
Nasoni di Viterbo centro
Numeri utili
Ospedali scomparsi
Orologi Viterbo centro
Palazzi di Viterbo centro
Papi eletti a Viterbo
Piazze di Viterbo centro
Porte Storiche di Viterbo
Porte fuori Viterbo
Porte murate e scomparse
Ponti di Viterbo centro
Profferli di Viterbo centro
Panorami di Viterbo centro
Quartieri Viterbo centro
Quartieri Viterbo
Santi vita opere storia
Scuole Università Viterbo
Statue busti e teste
Scalinate Viterbo centro
Stemmi a Viterbo
Storia di Viterbo
Testimonianze Etrusche
Torri di Viterbo centro
Teatri di Viterbo centro
Terme di Viterbo
Vie di Viterbo centro
Viterbo sotterranea
Viterbo e la Tuscia
Viterbo dintorni vedere

 piazze di Viterbo

vterbo piazze di viterbo

Piazze di Viterbo centro

 Vie di Viterbo

vie di viterbo centro storico

Vie di Viterbo centro

Informazioni Roma

A.Z. Arte Cultura Idee Guida Turistica di Roma www.annazelli.com

Itinerari Turistici Roma

Passeggiate Romane

Rioni di Roma

Città del Vaticano

Guida Turistica Roma

Bibliografia Roma

Contatti

Città del Vaticano

Città del Vaticano Guida Turistica

Città del Vaticano

Basilica di San Pietro

Musei Vaticani

Cappella Sistina

Giardini Vaticani

Strade in Vaticano

Borgo e Vaticano

Rione Borgo R. XIV

Informazioni Viterbo

Viterbo

viterbo centro storico

Guida Viterbo centro

Viterbo dintorni

Viterbo Bibliografia

Viterbo - Roma

Guida Viterbo centro

Guida Turistica Roma

Torna alla Home

A.Z. Anna Zelli Arte Cultura Novità Idee www.annazelli.com

H O M E   P A G E

www.annazelli.com

 

San Biagio, a lui era dedicata una chiesa in via San Lorenzo, oggi, sconsacrata, la Chiesa di San Biagio. Nacque a Sebaste in Armenia, Asia Minore, nel IV secolo, da giovane studiò medicina, e nella sua opera di medico, curava sia le malattie fisiche che le infermità spirituali. Avrebbe desiderato entrare in un monastero, ma alla morte del vescovo di Sebaste, venne nominato a succedergli, e da allora la sua vita fu spesa per il bene dei suoi fedeli. In Armenia, a causa dei contrasti tra Costantino e l’Impero Romano, venne scatenata dai romani, una persecuzione contro i cristiani. Persecuzione, iniziata da Diocleziano e proseguita poi da Licinio, ad opera dei presidii Lisia ed Agricola. E fu proprio Agricola, una volta insediato nella sua sede, che si mise alla ricerca di Biagio. Biagio per evitare che venisse catturato e per non abbandonare i suoi fedeli si eclissò in una caverna del monte Argeo. A lungo rimase in questa condizione di eremita, vivendo in solitudine e preghiera, tutte le bestie dei boschi erano mansuete con il Santo. Un giorno dei soldati mandati alla ricerca di belve feroci per i giochi dell’anfiteatro, seguendo le orme delle fiere, giunsero alla grotta di Biagio, e saputo che era il vescovo di Sebaste, lo arrestarono immediatamente. Durante il viaggio i popolo sfidando le autorità romane salutarono colui che avevano in grande venerazione. Fra le tante persone, accorse a vederlo, c’era una donna che aveva il suo bambino moribondo tra le braccia, e scongiurò il Santo di chiedere a Dio la guarigione del figlio. Una spina di pesce gli si era fermata in gola e sembrava dovesse soffocare da un momento all’altro. Biagio, mosso a compassione, sollevò gli occhi al cielo e fece il segno della croce sul bambino, che si salvò. Durante il processo rifiutò di rinnegare la fede cristiana, e per punizione fu torturato con i pettini di ferro, che si usano per cardare la lana, fu scorticato vivo, e alla fine venne decapitato. Nell’VIII secolo, alcuni armeni, portarono le sue reliquie a Maratea in provincia di Potenza, ne divenne il Patrono, e venne edificata sul Monte San Biagio una basilica in suo onore. Per la guarigione del bimbo, San Biagio  è riconosciuto come santo protettore della gola. San Biagio è conosciuto e venerato sia in oriente che in occidente, ed il suo culto è diffuso sia nella Chiesa Cattolica, che in quella Ortodossa. Oltre al miracolo della gola, sembra che abbia operato anche molti altri miracoli. San Biagio morì martire, tre anni dopo la concessione della libertà di culto nell’Impero Romano, e la spiegazione  plausibile sul suo martirio può essere trovata nel dissidio tra Costantino I e Licinio, i due imperatori-cognati (314), che portò a persecuzioni locali, con distruzione di chiese, condanne ai lavori forzati per i cristiani e condanne a morte per i vescovi.

Chiesa San Biagio, sconsacrata via San Lorenzo Viterbo, e le vicende della antica e scomparsa comunità Ebraica di Viterbo. La chiesa di San Biagio si trova sul lato destro venendo da piazza del Plebiscito, risale al 1142, ed è una delle più antiche chiese di Viterbo, sede nel 1450 dell’Arte dei Mercanti, poi dell’Arte dei Calzolai, poi della Confraternita della Trinità e dello Spirito Santo, chiusa nel 1927, ha ospitato anche negozi, oggi nel 2020 c’è un ristorante pizzeria. Sulla facciata sono visibili due piccole finestre romaniche e lo stemma dello Spirito Santo. Questa zona era chiamata anche contrada di San Biagio, fino al 1492, qui c’erano case, scuole, negozi e la Sinagoga degli Ebrei di Viterbo. Dalla fine del '200 alla metà del XVI secolo la zona di San Biagio e tutta questa contrada era abitata da una fiorente comunità ebraica di  commercianti e di persone che prestavano denaro, vi erano anche talmudisti e medici illustri tra questi il medico Eliezer Cohen che fu medico personale di Papa Giulio II. Purtroppo dal '600 in poi vi furono episodi di intolleranza contro gli ebrei scatenati soprattutto dalla predicazione dei francescani contro l'usura. Nel 1555 fu proprio Papa Paolo IV che impose la segregazione degli ebrei in luoghi delimitati e li concentrò a Viterbo in un ghetto che si trovava tra via di Valle Piatta e la chiesa di Santa Maria della Salute. Poi, nel 1562 le autorità comunali permisero a questa comunità ebraica di tornare nella contrada di San Biagio. Nello stesso anno ci furono da parte di Papa Pio V nuove disposizioni antigiudaiche che decretarono il loro allontanamento dallo stato Pontificio e il confino di tutta la comunità ebraica nei due ghetti ammessi uno a Roma e l'altro ad Ancona. In quel periodo l'Università ebraica di Viterbo vendette la Sinagoga che era appunto nella contrada San Biagio. Solo nel 1586 con Papa Sisto V più tollerante, poterono alcuni di loro far ritorno a Viterbo, ma ancora nel 1593 con Papa Clemente III ricominciarono le oppressioni e le espulsioni  che segnarono la completa estinzione della comunità ebraica a Viterbo. Solo alcune famiglie ebraiche italiane hanno mantenuto il cognome Viterbo.

San Biagio vita opere storia

san biagio chiesa a viterbo sconsacrata vita opere storia info e foto

San Biagio, vita opere e storia, informazioni a cura di Anna Zelli

Fotografie Ex Chiesa San Biagio via San Lorenzo Viterbo centro storico

chiesa san biagio sconsacrata via san lorenzo viterbo foto anna zelli

Ex Chiesa San Biagio, sconsacrata, via San Lorenzo, Viterbo, info e foto a cura di Anna Zelli

Santi a Viterbo

viterbo i santi vita opere storia

Santi a Viterbo, vita opere storia dei Santi che sono stati a Viterbo, informazioni storiche a cura Anna Zelli

Chiese di Viterbo centro storico

viterbo chiese del centro storico

Chiese Viterbo centro, informazioni turistiche e foto a cura di Anna Zelli

Vedi Piazze di Viterbo - Vie di Viterbo centro storico

vterbo piazze di viterbo centro storico vie di viterbo centro storico

Piazze di Viterbo centro - Vie di Viterbo centro foto ed info Anna Zelli

Viterbo centro storico - Viterbo dintorni
 

VITERBO INFORMAZIONI TURISTICHE Viterbo dintorni luoghi da vedere
Viterbo informazioni Turistiche Viterbo dintorni

Viterbo guida centro storico - Viterbo dintorni info e foto a cura di Anna Zelli

Contattaci per prenotare un B&B a Viterbo centro
Camera B&B Anna Zelli a Viterbo in via San Lorenzo
un mini appartamento per 2 persone centro storico Viterbo
info e prenotare chiama 3273335577 (anche whatsapp)

VITERBO CAMERA B&B ANNA ZELLI VIA SAN LORENZO BIGLIETTO VISITA CAMERA BED AND BREAKFAST ANNA ZELLI A VITERBO CENTRO STORICO
 
VITERBO BED AND BREAKFAST B&B CAMERE DORMIRE VITERBO CENTRO STORICO foto camera b&b anna zelli via san lorenzo 67 viterbo centro storico www.annazelli.com
viterbo bed and breakfast via san lorenzo camera bed & breakfast viterbo centro anna zelli prezzi bassi

Camera B&B Anna Zelli Viterbo centro - via San Lorenzo
appartamento 35 mq
tra piazza del Gesù e piazza della Morte
a due passi a piedi da piazza San Lorenzo e Palazzo dei Papi
autoriz. Comune di Viterbo prot.n.0060028 del 18-07-2018.

Contatti B&B : Chiama o Manda una Mail
 Camera B&B Anna Zelli Viterbo centro

 camera b&b anna zelli viterbo centro storico telefonocamera b&b anna zelli viterbo centro storico bed and breakfast e mail

manda una mail zellianna@hotmail.com

cellulari (39) 3273335577 - 3478532522
(puoi contattarmi anche via whatsApp)

 Viterbo informazioni turistiche e fotografie

viterbo guida informazioni turistiche fotografie a cura anna zelli

Informazioni Turistiche città di Viterbo
a cura di Anna Zelli : arte cultura novità idee

monumenti di Viterbo centro storico

 

 

   Città di Viterbo

informazioni storico turistiche e fotografie della città di Viterbo a cura di Anna Zelli

Copyright www.annazelli.com dal 2011

Tutte le foto ed i contenuti del presente sito web sono di Anna Zelli,sono di
mia esclusiva proprietà, ed è quindi vietata ogni riproduzione e copia anche
parziale: del sito di singole pagine e delle immagini,è altresì vietato mettere
link e foto su: web - social - portali senza il mio espresso, palese, e scritto
consenso
. Ogni abuso sarà  perseguito legalmente. Grazie per l'attenzione.

Camera B&B Anna Zelli Viterbo centro storico
Via S. Lorenzo tra piazza del Gesù e piazza della Morte

  bed & breakfast viterbo centro storico via san lorenzo camera beb anna zelli viterbo

B&B Viterbo centro

   Camera B&B Anna Zelli Viterbo centro storico

Idee e Creatività : Arte Cultura Novità Idee
Arte e Pittura - pietre dure vere - Maglia - Benessere

anna zelli, pittrice, arte e pittura. www.annazelli.com collana bracciale orecchini vere pietre dure creazioni artigianali anna zelli
lavori a maglia di lana e cotone fatti a mano con i ferri www.annazelli.com erboristeria naturopatia mappa argomenti fitoterapia www.annazelli.com

quadri e pittura - collane bracciali orecchini pietre dure
golf sciarpe lana e cotone - erboristeria nozioni

torna Guida di Viterbo

Viterbo

Viterbo guida centro storico

torna Home Page

ANNA ZELLI www.annazelli.com

www.annazelli.com

pagina aggiornata Febbraio 2021